CONDIVIDI

La pizza a Napoli è un’istituzione, lo sanno i napoletani ma anche i turisti che arrivano in città. Tra una passeggiata tra i vicoli del centro storico e una al lungomare, nessuno riesce a resistere al fascino centenario di quel fragrante e saporito disco tricolore. Nemmeno se sei una star internazionale e ti chiami Jude Law.

Tra una ripresa e l’altra di The Young Pope, la serie diretta da Paolo Sorrentino, che racconterà le vicissitudini di un immaginario pontefice italo-americano, l’attore britannico ha lasciato la capitale in direzione Napoli. E una volta nel capoluogo partenopeo, la sua prima tappa è stata L’Antica Pizzeria Da Michele, nel quartiere di Forcella, in via Sersale. Che sia stato proprio Sorrentino a consigliarlo? O forse l’altro napoletano, compagno di set, Silvio Orlando. Oppure Julia Roberts, un’altra grande star hollywoodiana che proprio Da Michele girò qualche anno fa “Mangia, Prega, Ama”.

L’attore, accompagnato da un amico, è arrivato poco prima delle 13, aspettando pazientemente in fila il suo turno per gustare le prelibatezze della storica pizzeria partenopea, definita da molti il “Tempio sacro della pizza”, celebre tanto per le code interminabili di attesa che per offrire ai suoi clienti il più classico dei piatti napoletani “solo” nelle sue varianti Marinara e Margherita. La scelta di Jude Law è caduta, a quanto pare, su una Margherita con doppia mozzarella. La sua presenza non è passata a lungo inosservata e in poco tempo i turisti presenti hanno riconosciuto l’attore inglese che affabile e disponibile non si è sottratto al rito di autografi e foto, compresa quella con pizzaioli e camerieri della pizzeria della famiglia Condurro.

jude law

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here