CONDIVIDI
Interpol David Bowie

E’ un po’ di tempo che Paul Banks e la sua band hanno annunciato di essere a lavoro su un nuovo album, seguito spirituale di “El Pintor” uscito nel 2014.

E’ stato a gennaio che la band ha lasciato intendere ai suoi fan che la data prevista doveva essere lungo il 2018, eccoci quindi in attesa con un anno ormai a metà della sua durata. Per fortuna è arrivato un altro aggiornamento proprio in questi giorni, certo, assolutamente vago e fumoso, ma in grado almeno di rassicurarci e di farci ben sperare per un’uscita ormai prossima. Ecco ce sulla pagina Instagram della band è uscita una foto con un riferimento esplicito allo scomparso David Bowie. La foto, caricata senza dare alcuna informazione, fa naturalmente pensare a qualcosa inerente al nuovo album che potrebbe contenere a questo punto un omaggio a Bowie, o addirittura qualche tipo di lavoro segreto e di vecchia collaborazione.

La band nel frattempo, sarà presente in Italia il mese prossimo, per l’esattezza il 26 giugno a Sesto al Reghena in Fiuli di Venezia Giulia in occasione della rassegna Sexto Nplugged.

Nata nel 1998, la band è una delle ultime incarnazioni di quel genere di new wave e post punk che abbiamo conosciuto con i The Cure, i Chamaleons e i Television. Il gruppo ha all’attivo ben cinque album e una schiera di appassionati presenti in tutto il mondo.

A questo punto non ci resta che attendere, per scoprire, speriamo molto presto, cosa Banks e gli altri hanno in serbo per noi con questo  nuovo album che arriva ben 4 anni dopo l’ultima fatica.

Interessante sarà anche vedere in che modo lo scomparso e mai abbastanza compianto Bowie, andrà ad intersecarsi con il nuovo lavoro, dato che potrebbero esserci collegamenti a Black Star, o magari una canzone d’addio al mito della musica e della cultura mondiale che se ne è andato solo di recente.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here