CONDIVIDI

Continua l’andamento negativo degli incassi in Italia. In attesa di uscite che diano uno scossone alle casse del nostro cinema, a conquistare la vetta, senza strafare, sono stati Pio e Amedeo. Il primo film del duo comico de Le iene, Amici come noi, esordisce in vetta con poco più di 1,2 milioni di euro, nettamente inferiori non solo alle cifre raggiunte da Zalone, ma anche da Ficarra e Picone o dai Soliti idioti.

Incassi del weekend: Pio e Amedeo in vetta

Sale dal terzo al secondo posto Mr. Peabody & Sherman che, stranamente, grazie anche ad un’ottima domenica, incassa quasi 1,1 milioni di euro, in crescita di oltre il 35% rispetto allo scorso weekend. Il totale ha superato i 2 milioni, un dato sicuramente deludente e lontano dalle cifre astronomiche de I Croods, ma potrebbe avvicinarsi a quanto fatto registrare da Turbo (4 milioni circa).

Non buttiamoci giù, tratto da un romanzo di Nick Hornby, esordisce al quinto posto con circa 556 mila euro, mentre il thriller Il ricatto, con Elijah Wood, entra al decimo posto, incassando circa 240 mila euro.

Perdono la prima e la seconda posizione 300 – L’alba di un impero e Allacciate le cinture, rispettivamente terzo e quarto, con incassi simili superiori ai 600 mila euro nel weekend (300 è superiore come incassi, Ozpetek è avanti come spettatori). Entrambi positivi i totali: 5,5 milioni per 300, 4 per Ozpetek.

Incassi del weekend: Pio e Amedeo in vetta

Se le uscite dello scorso settimana, Need for speed e 47 Ronin, hanno deluso fortemente (il primo sfiora un totale di 1,5 milioni di euro, mentre il secondo supera leggermente il milione), a far registrare un’ottima tenuta è Lei, film di Spike Jonze, tra i premiati agli Oscar 2014: altri 553 mila euro nel weekend e 1,2 milioni di euro totali.

Prossimo weekend a senso unico: arriva Captain America.

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here