CONDIVIDI

Il trucco galassia è speciale ed è un mix di viola e di blu, perfetto per fare sicuramente una magnifica figura facendo rimanere tutti a bocca aperta. È semplice da fare, anche perché basta solo saper fare la sfumatura. Se ci si trova alle prime armi, non è difficile imparare con pochi semplici passi. In più si tratta di un trucco perfetto da sfoggiare la sera.

 

Il trucco galassia: come farlo al meglio

 

Il trucco galassia è una sfumatura e per farla è necessario munirsi di ombretto viola e blu, quindi possibilmente di due pennini diversi. Prima è meglio stendere sempre su tutta la palpebra, il colore chiaro, quindi il celeste, se si è scelta una tonalità più chiara del viola. Se invece si sceglie un violetto o un fuxia, meglio stendere prima questo. Coprire tutta la palpebra e poi pulire il pennino, o in alternativa prenderne un altro, per l’altro colore.

Una volta che si inizia a stendere l’altra tonalità, sempre da inizio occhio verso l’esterno, fermarsi a metà. In questo modo, senza scoprire tutta la palpebra con il nuovo colore, si avrà la possibilità di creare una sfumatura meravigliosa. Questo però non è tutto.

 

Gli altri trucchi per un effetto galattico

 

Ci sono altri piccoli segreti per rendere il trucco ancora più galattico. Prima di tutto, se si possiede un ombretto con brillantini oppure glitter appositi da mettere come ombretto, è il caso di usarli. Attenzione però a non abbondare, anche perché si rischia di non far vedere la sfumatura. Oltre a questo, si può sempre allungare la linea dell’occhio con un eyeliner nero, ma nulla toglie di prenderne uno bianco, per far risaltare ancora di più la sfumatura. Insomma, i piccoli consigli da poter usare sono diversi, anche se va precisato che una sfumatura così galattica, già di per sé riuscirà a risaltare. In questo modo non si passerà di certo inosservate.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here