CONDIVIDI

 

Copywriter e articolista: due mestieri sicuramente differenti e che possono anche essere svolti in modalità smart working. Prima di tutto è bene chiarire che nel linguaggio comune, i due termini stanno diventando quasi sinonimi. Questo però è sbagliato, anche perché si tratta di due figure differenti. In più, il copywriter freelance in alcuni casi ha compiti diversi rispetto al copywriter pubblicitario. Attenzione quindi ad ulteriori distinzioni. Va anche precisato però che forse i due termini sono spesso usati come analoghi perché chi svolge il mestiere del copywriter, a volte è anche un articolista.

 

Copywriter e articolista: chi è il primo

 

Quando si sente parlare di copywriter e articolista non si intende una persona che scrive contenuti e basta. Questa definizione sarebbe davvero limitativa e anche erronea. Per indicare chi è il primo, occorre distinguere dal copywriter che lavora insieme ad un direttore artistico e si occupa della campagna pubblicitaria e di realizzare tutti i testi (e in alcuni casi non solo testi, ma anche grafica e aspetti sonori) per uno spot pubblicitario. Di conseguenza si parla di una figura che lavora in un’agenzia o azienda.

Il copywriter freelance si occupa sempre di campagne, ma è colui che può scrivere anche schede prodotto, sponsorizzare un prodotto per un e-commerce o pubblicare i suoi testi sui social e online. Si tratta, in questo secondo caso, di una persona che può anche essere un libero professionista e quindi lavorare anche solamente da casa. Certamente, si tratta comunque di un individuo che si occupa di redigere i contenuti, quindi testi scritti. È forse per questo che alcuni lo confondono con il mestiere dell’articolista. Meglio definire bene questo secondo tipo di lavoro.

 

Articolista: chi è

 

Chiamato anche redattore o anche “Content Writer” o in altre circostanze anche “web writer”, senza che ci si confonde troppo con questi termini in inglese, basterebbe chiamarlo “articolista”. Si tratta di colui o colei che redige proprio articoli di giornale e li pubblica online. Si specifica “online”, perché di solito chi pubblica sul cartaceo ha il tesserino o da pubblicista o da professionista e quindi sarebbe più corretto denominare chi lo possiede, “giornalista”. Un articolista è colui che scrive testi giornalistici di qualsiasi tematica, ma a differenza del copywriter, non deve sponsorizzare nulla. Nel momento in cui lo fa allora entra nel mondo del copywriting. Certamente, chi è articolista può anche essere un copywriter, ma è bene almeno saper distinguere i due termini.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here