CONDIVIDI

Il Coronavirus può essere stroncato da un vaccino oppure da una cura, ma si sta sperando che i ricercatori facciano presto a trovare il primo. Oxford ha dovuto sospendere le sue ricerche nei giorni scorsi, a causa di effetti collaterali riscontrati in un paziente. Il problema era un’infezione spinale sorta in un volontario e di conseguenza si è dovuto attendere, prima di ricominciare. La notizia della ripresa è arrivata pochi giorni fa, quando Oxford ha anche dichiarato che la problematica del paziente non era dovuta minimamente al vaccino.

 

Coronavirus: cos’era successo con il vaccino di Oxford

 

Serve un vaccino contro il Coronavirus e questo è certo, ma non è semplice trovarlo e la ricerca potrebbe far attendere molto di più di quanto si pensasse. La verità è che su questo virus si sa ben poco e i ricercatori non avevano mai trovato rimedi contro la Sars, né contro la Mers. Forse anche per questo, ora si trovano davanti a tanti punti interrogativi. Prometteva bene il vaccino di Oxford, che collabora con un’azienda italiana di Pomezia. I ricercatori però giorni fa avevano riscontrato effetti collaterali in un paziente e per questo erano stati costretti a sospendere tutto. A quanto pare però, l’infezione spinale che la persona ha avuto, non dipendeva dalla somministrazione delle dosi sperimentali. Per questo, è ormai ripartita la ricerca.

 

Le altre notizie sui vaccini

 

Sebbene le ricerche siano ormai riprese, si pensa che prima della primavera del 2021 non arriverà nulla. Intanto i giornali scrivono però che dalla Cina ci sono buone promesse, tanto che si parla di dosi già per migliaia di persone. Nello stesso tempo però, la stessa Cina ha dichiarato che prima del 2021 non si vedrà nulla. Chi indica novembre, ma inizialmente era settembre 2020, chi sposta la data al 2021, chi invece dichiara che per dicembre 2020 tutto il mondo sarà vaccinato. Insomma, la verità è che non c’è nulla di certo e che giustamente per realizzare un vaccino efficiente e soprattutto sicuro, che non crei effetti collaterali, ci vuole molto tempo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here