CONDIVIDI

Sarà un compleanno speciale quello che si appresta a celebrare Cesare Cremonini il prossimo 27 marzo. Proprio nel giorno in cui il cantautore bolognese compie 34 anni, le radio cominceranno a mandare in rotazione «Logico #1», infrangendo la regola che vuole il lancio delle nuove uscite di venerdì. La canzone, che sarà in vendita nello stesso giorno anche sugli store digitali, anticipa l’uscita del nuovo album (il quinto) di inediti in uscita il 6 maggio, a due anni di distanza esatti dal fortunatissimo «La teoria dei colori».

“Il nuovo singolo è finito, pronto come un nuovo giorno. L’eccitazione si mischia alla gioia e al vuoto che provoca questa fine che è un inizio. Tanti, tanti mesi di attesa per vederlo nascere e crescere ma fra poco, come sempre, sarà soltanto vostro”, scriveva Cremonini su Facebook il primo marzo preannunciando ai suoi seguaci il comeback sulla scena, caratterizzato da un mix particolare di suoni e parole: sinth aggressivi e ritmo incalzante unito a un testo visionario e poetico, per un brano esplosivo che ha tutte le carte in regola per candidarsi a tormentone musicale dei prossimi mesi. “Logico è una delle prime parole che ho pronunciato da piccolo perché mio padre medico la ripeteva durante le telefonate coi pazienti”, spiega Cremonini su Twitter dove ci regala una chicca assoluta: la copertina del suo nuovo singolo.

Grafica essenziale, geometrie simmetriche (che ricordano la copertina del disco precedente) e colori tenui per questa cover che raffigura una sfera verde in chiaroscuro inscritta all’interno di un cono. Dell’album invece si sa ben poco. Pochi giorni fa l’artista aveva annunciato di aver finalmente concluso il suo nuovo progetto musicale e di essere pronto a farlo ascoltare ai suoi fan, senza però sbilanciarsi sul titolo e sul numero di tracce presenti. “Primo giorno di primavera e come stessi leggendo un copione scritto da me oggi è nato anche il nuovo album. Il Master del disco è finito, finalmente sta tornando da Londra e da questo momento resterà per sempre così, perfettamente uguale a come l’ho pensato e voluto”. Coraggio, ricerca, apertura. Le parole chiave di questo nuovo lavoro. Un album frutto della maturità e delle esperienze vissute da Cesare in quasi vent’anni di carriera, da quando adolescente si esibiva nei locali bolognesi assieme al suo gruppo, poi diventato il fenomeno Lùnapop. “Questo nuovo meraviglioso album è figlio di un sogno che è diventato realtà. E non vedo l’ora di farvelo ascoltare. Grazie per avermi dato sempre fiducia. Benvenuto!”. O forse, Bentornato!

2 COMMENTI

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here