CONDIVIDI

I fiori in casa sono davvero un’ottima soluzione per realizzare arredi meravigliosi. Possono andare bene sia quelli finti, sia quelli veri, per ottenere effetti particolari e per riempire di colori la casa. Nel secondo caso però si deve tenere conto del fatto che andranno cambiati costantemente. In più dovranno ovviamente essere inseriti in vasi con all’interno dell’acqua, in modo che non si secchino.

C’è tuttavia anche chi preferisce proprio utilizzare fiori secchi come elementi di arredo. Insomma, indipendentemente dalla loro tipologia, tutto ciò che riguarda il campo floreale può essere davvero molto utile per l’arredamento domestico.

 

I fiori in casa: dove sistemare vasi per ottenere effetti originali

 

I fiori in casa permettono di ottenere un tocco di colore in più, ma sono anche in grado di creare allegria. Oltre a questo, l’ideale sarebbe sistemarli in vasi presenti al centro del tavolo, oppure anche in angoli della casa che sembrano vuoti.

In alternativa, possono essere anche un ottimo elemento di ornamento da posizionare sulle superfici dei mobili, oppure anche sui piccoli davanzali. Spesso infatti alcune case possiedono finestre con davanzali interni, sui quali è possibile sistemare fiorellini all’interno dei vasi. Anche questi possono diventare un elemento di arredo non indifferente.

 

I vasi da scegliere

 

I fiori possono essere inseriti in vasi di cristallo, ma anche in vasetti colorati, nonché in altri elementi in ceramiche oppure anche di altro materiale. Oltre a questo, la loro forma può essere di diversa tipologia, così come anche il loro colore. In alternativa, è possibile anche sistemare i petali dei fiori come ornamento, sistemandoli in recipienti da posizionare al bagno oppure sopra ai mobili del soggiorno, come fonte di profumazione molto gradita da sentire. Insomma, le idee alle quali si può ricorrere sono tante, ed è possibile scatenare la propria fantasia per realizzare un arredo originale e ricco di colori.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here