CONDIVIDI

D’estate si sa che il caldo torrido non ci invoglia ad uscire, e che è molto meglio starsene a casa con l’amato ventilatore o la cara aria condizionata. Come passare però il tempo in queste lunghe giornate estive, se non si ha la fortuna di essere al mare? A noi di Blog di Cultura piace molto suggerirvi come tenervi impegnati, e ovviamente lo facciamo con una bella serie tv in grado di divertirvi e di emozionarvi. Questa volta tocca a Gossip Girl, serie statunitense basata sugli omonimi romanzi di Cecily von Ziegesar e formata da 6 stagioni, che forse interesserà più il pubblico femminile, ma che comunque non è assolutamente da sottovalutare se si è in cerca di qualcosa di leggero. Ecco quindi 5 motivi per cui, nei vostri momenti di noia più totale, Gossip Girl potrebbe diventare un’alternativa adatta per far passare più velocemente il tempo.

New York, New York!

5 motivi per (ri)vedere Gossip Girl
Vivere la Grande Mela quotidianamente è un po’ il sogno di tutti noi. Non è così semplice trasformare in realtà questo american dream, e sicuramente non sarà la stessa cosa, ma per il momento possiamo anche solo accontentarci di vivere virtualmente la città. Come? Grazie a Gossip Girl, che ha trasformato New York in un vero e proprio personaggio centrale, con i suoi luoghi caratteristici, i suoi taxi gialli, le sue luminose insegne, le sue numerose caffetterie, e tutto ciò che da tempo la rende la città dei sogni di numerose persone.

Per i modaioli più accaniti

5 motivi per (ri)vedere Gossip Girl
Si sa che il denaro non manca affatto nell’Upper East Side, così come non mancano i vestiti e le borse firmate a casa di Blair e nell’armadio di Serena. In ogni episodio i protagonisti non mancano di sfoggiare capi costosissimi e di alta moda, da Valentino a Dolce&Gabbana, da Chanel a Louis Vuitton, da Christian Louboutin a Manolo Blahnik, ce n’è per tutti i gusti. Insomma, una vera goduria per i più appassionati.

In quanto a bellezza…

5 motivi per (ri)vedere Gossip Girl
Non si scherza! E qui potrebbe essercene anche per i maschietti, viste le due protagoniste femminili: niente meno che le bellissime Blake Lively e Leighton Meester. Per le ragazze, invece, non sentitevi trascurate: a noi pensano Ed Westwick e Chace Crawford in tutta la loro eleganza. Insomma, c’è proprio da rifarsi gli occhi per tutti!

Niente male questo Josh Schwartz

5 motivi per (ri)vedere Gossip Girl
Niente da dire per quanto riguarda la regia, il cast, l’ambientazione, i costumi. Insieme a Stephanie Savage, anche questa volta Josh Schwartz – ideatore di The OC – ha svolto un ottimo lavoro, creando una serie che dal punto di vista tecnico risulta impeccabile.

Per l’amicizia tra Serena e Blair

5 motivi per (ri)vedere Gossip Girl
Protagoniste indiscusse della serie, Serena e Blair sin dall’inizio hanno dimostrato che ciò che dava loro ogni giorno forza e conforto era proprio la loro amicizia. Più volte si sono trovate a litigare, a scontrarsi e a provocarsi anche spiacevolmente, eppure sono sempre riuscite a venirne fuori, dimostrando che l’amicizia tra due donne può essere vera e spesso più forte di ogni altra cosa.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here