CONDIVIDI

Da qualche anno a questa parte, Halloween, è diventata una festività americana ed oltretutto pagana ormai radicata nella nostra modernità. La tradizione di celebrare i morti con dolcetti o scherzetti, si è tramutato in un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati dei film Horror. Per ricordare Halloween che si celebrerà nella notte tra il 31 ottobre ed il primo Novembre, Blog Di Cultura ha selezionato i 10 film horror più inquietanti e paurosi che, in un modo o nell’altro, si dovrebbero vedere durante questa notte così tristemente famosa. Preparate i pop corn dolci ed affilate gli artigli, questi film sono dei veri cult.

10. Nightmare Before Christmas

L’incubo di Natale diretto da uno spavaldo Tim Burton è diventato ormai un vero must per tutti gli amanti del genere. Brillante, beffardo, lugubre e dal grande carisma, Nightmare Before Christmas seppur è un film un po’ fuori tema, è un vero cult che merita di essere visto proprio nella notte di Ognisanto.

9. L’esorcita

A distanza di anni dalla sua prima apparizione sul grande schermo (e dopo riedizioni e scialbi sequel), il capolavoro indiscusso di William Friedkin, continua ad inquietare nel profondo. Suggestione religiosa o semplice maestria del regista? Sta di fatto che a distanza di quasi trent’anni, il film è uno tra i più paurosi mai visti al cinema.

8. Profondo Rosso

http://www.youtube.com/watch?v=uq9r9rJR2vo

Consci che il film di Dario Argento è un cult del cinema nostrano, quella sua atmosfera così retrò e quei brividi d’annata, sono l’ingrediente necessario e sufficiente per concludere al meglio la serata di Halloween. Occhio che durante il ritrovamento del primo cadavere, grazie al fermo immagine, si può intravedere il volto dell’assassino.

7. The Ring

Dal Giappone all’America, il remake con Naomi Watts è rimasto nell’immaginario di tutti oramai. Sbeffeggiato e riproposto in diversi lungometraggi, la diabolica Samara riesce sempre a far scorrere un brivido lungo la schiena. Brillante il primo film, ma il sequel stranamente, supera in grazia e bellezza il capostipite della saga.

6. Scream

E’ stato il film più discusso ed amato degli anni ’90, eguagliato e mai superato da nessuno. Tre lungometraggi uno più bello dell’altro, un quarto che ha diviso i fan della saga, ma la consapevolezza che Ghostface sia il villain più pauroso che la cinematografia moderna ha mai potuto regalare ai cultori del genere.

5. Christine, la macchina infernale

Uno tra i lungometraggi obiettivamente più riusciti ispirati ad un romanzo di Stephen King. Un po’ road movie con un pizzico di teen drama, il film colpisce nel segno ogni volta che lo si vede. Nonostante siamo già a conoscenza del drammatico finale, tutti siamo più o meno impauriti dal “potere” seducente di Christine.

4. Non Aprite quella porta

Arriva direttamente dagli anni ’70 questo film truculento ma tanto affascinante. Diretto dal semi-esordiente Tobe Hooper, la cannibal family più “famosa” del cinema intimorisce un’intera generazione di appassionati che a distanza di anni, guarda con un certo timore alcune scene che ormai sono da antologia del terrore.

3. Nightmare

Guanto affilato, ghigno malefico ed un look da vero gangster. Freddy Krueger è uno dei villain più amati della filmografia horrorifica di tutti i tempi. Tra sequel più o meno riusciti (il terzo ed il sesto sono i più graffianti dell’intero franchise), il mostro dei sogni deve essere lo spettatore ideale della vostra notte di Halloween.

2. La Bambala assassina

L’oggetto più desiderato dai bambini si trasforma in un arma infernale. Questo è Chucky, una bambola che con un ghigno malefico e sboccato, è diventato il simbolo di una generazione che con qualche colpo di scena ben assestato, era capace ancora di intimorirsi. La mitica bambola del titolo ha funzionato fino al terzo film, il resto è noia.

1. Halloween, la notte delle streghe

Solo e solamente lui può essere il film adatto per la notte di Ognisanto. Maschera bianca, machete affilato ed una forza sovrumana, hanno reso Michael Myers, il personaggio nato dalla fantasia di John Carpenter, il serial killer per eccellenza. Primo film di una serie di lungometraggi più o meno riusciti (tutti tranne il terzo ed il sesto), il mito di Michael Myers vive ed inquieta il cuore di ognuno di noi. Dopo la visione consigliamo di stare alla larga da strade isolate e cittadine idilliache.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here