CONDIVIDI
deadpool wolverine

Conosciuto ormai come Wolverine, Hugh Jackman ha lanciato un messaggio a Ryan Reynolds durante un’intervista per Yahoo Television.

L’attore ha infatti spiegato di aver appeso definitivamente gli artigli alla parete, nonostante la richiesta dell’attore di Dead Pool di vederlo tornare nei panni del mitico s feroce super eroe.

A quanto pare però, Dead Pool 3 è molto vicino, e sotto la direzione di Jason Reitman ci sarebbe qualche vaga speranza di vedere almeno un cameo dell’attore.

Ed ecco che parte la domanda da parte dei giornalisti: “Ryan Reynolds ti ha chiesto di fare questa domanda? Perché suona come una domanda trabocchetto.” Risponde lui, mostrando un certo astio verso Dead Pool, quasi i personaggi avessero preso gli stessi ruoli del mondo Marvel.

Poi continua spiegando che nonostante sia molto amico di Reynolds, sarà difficile che torni a interpretare Wolverine, puntando in realtà ad altri lidi e a non fossilizzarsi sul mondo supereroistico.

Adoro Jason Reitman, e in realtà, per tutto quello che dico, sai che amo Ryan Reynolds. Ma ora Ryan, amico mio, dovrai lavorare di più.

Quindi? Sembra che Hugh tenda per il no, ma lascia qualche spiraglio di speranza per una possibile apparizione.

Ricordiamo infatti come Wolverine sia apparso in un cameo dopo i crediti di Deadpool 2. Reynolds non demorde e desidera tantissimo questo duo per il prossimo film: “Penso che convincere Hugh sarebbe un’impresa quasi impossibile, ma non c’è nessun essere umano che amo più di Hugh Jackman in quell’universo. È il migliore“. Un botta e risposta che potrebbe venire risolto con una offerta di qualche milione, chi sa. Per il momento i due sembrano ancora lontani, ma niente vieta che con la tipica follia dell’eroe in costume rosso, Wolverine non venga portato ad una esasperazione tale da accettare una pellicola a due. Jackman per il momento però pare davvero molto restio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here