CONDIVIDI

A luglio 2011 arrivava al cinema “Harry Potter e i Doni della Morte: parte 2” e gli appassionati del maghetto, ormai cresciuto, chiudevano un capitolo letterario e cinematografico che li aveva accompagnati dal 1997, anno in cui venne pubblicato il primo libro della scrittrice J.K.Rowling “Harry Potter e la Pietra Filosofale”.

“Variety” rivela invece che lo studio cinematografico Warner Bros lancerà, il 18 novembre 2016, cinque anni dopo l’ultima pellicola di Harry Potter, la prima parte della nuova trilogia “Gli animali fantastici dove trovarli”, una serie di film derivati dal mondo di Hogswarts tratti dall’omonimo pseudobiblium della Rowling pubblicato nel 2001 e tornato nelle classifiche a settembre dopo l’annuncio della stessa scrittrice di voler scrivere una sceneggiatura per questo racconto.

La trilogia prenderà avvio dall’autore immaginario del libro “Gli animali fantastici: dove trovarli”, testo di Magizoologia che Harry e compagni utilizzano durante le lezioni, ovvero Newt (Newton Artemis Fido) Scamandro, esperto magizoologo nato sul finire del XIX secolo che ha raccolto nel suo libro il frutto dei suoi viaggi e delle sue ricerche, classificando gli animali che popolano il mondo dei maghi ed elencando tutti modi per curarli. La vicenda si svolgerà quindi a New York ben settant’anni prima di quelle di Potter ed è per questo che non è possibile definire questa nuova storia prequel della saga di Harry, bensì un vero e proprio spinoff.

Non è noto per il momento chi saranno il regista e i protagonisti delle prossime pellicole. Fatto sta che gli otto film di Harry Potter, con un allora ignoto Daniel Radcliff, hanno incassato milioni di dollari in tutto il mondo ed è probabile, visto il gran numero di fan rimasti orfani, che con questa non andrà diversamente.

UN COMMENTO

  1. […] Harry Potter è tornato. Niente libri né cinema però. La scrittrice JK Rowling ha sorpreso tutti con una storia di appena millecinquecento parole, pubblicata lo scorso martedì su Internet. La mamma del maghetto più famoso di Hogwarts riporta i suoi ragazzi a Poudlard, dove sono accolti come star in occasione del Torneo mondiale di Quidditch, a cavallo delle loro scope volanti ma con i capelli brizzolati e una nuova cicatrice, a trentaquattro anni, dopo sette anni di assenza. […]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here