CONDIVIDI

A dispetto delle voci sull’imminente scioglimento del gruppo, gli AC/DC annunciano di voler tornare in tour già entro la fine di quest’anno e di essere a lavoro su un nuovo progetto discografico.

Nei mesi precedenti la band è stata messa a dura prova dalle gravi condizioni di salute di Malcolm Young, suo co-fondatore insieme ad Angus Young. Nello stesso periodo si era fatta la strada la voce secondo cui la band fosse prossima alla definitiva separazione. Adesso, per la gioia dei fan, questo scenario appare del tutto irrealizzabile: lo scorso maggio Brian Johnson e soci sono tornati in studio per dar vita al nuovo album, che arriva dopo Black Ice del 2008. Il gruppo è inoltre pronto a tornare sul palco anche se senza Malcolm, ancora in pausa dopo la sua disavventura.

A dare l’annuncio tanto atteso è stato lo stesso Johnson, attraverso un messaggio postato sul suo sito personale in merito allo show televisivo Cars that rock, di cui è il conduttore:

«Spero di poter tornare in futuro, ma non posso distrarmi dal mio lavoro principale, essere il cantante degli AC/DC. È molto probabile che saremo in tour già prima della fine dell’anno».

A proposito dell’eventuale tour nulla è stato confermato, secondo i dettagli trapelati potrebbe partire già nei mesi invernali e toccare innanzitutto l’Australia, prima di fare tappa negli Stati Uniti ed in Europa nell’estate 2015.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here