CONDIVIDI

Ci sono stati molti telefilm nella storia a creare tendenze e a far parlare di se. Di sicuro, pensando agli ultimi anni di serie tv, non possiamo non considerare Glee. La serie, creata da Ryan Murphy, è stato un fenomeno di costume di enormi dimensioni. Il telefilm, che racconta la storia del prof. Schuester e delle sue Nuove Direzioni, capitanati da Rachel e Finn, ha appassionato milioni di spettatori nel mondo, grazie a questo mix tra comedy, drama e musical, che ne ha determinato un marketing notevole, tra album, karaoke e tour.

Fulcro di tutto il telefilm sono ovviamente i brani che gli attori interpretano in ogni puntata. Sono state realizzate più di 600 cover, alcune davvero riuscite, altre meno. A volte, addirittura, le Nuove Direzioni sono andati anche oltre, facendo meglio dell’artista originale.

Glee, le 10 cover migliori dell'originale

Noi abbiamo scelto 10 cover che, secondo noi, hanno superato, o per struttura ritmica o per l’interpretazione, la versione originale.

1) Without You – David Guetta & Usher, cantata da Rachel

La hit dance, che ha fatto ballare milioni di persone in tutto il mondo, trasformata in una ballad, in una splendida dichiarazione d’amore, che la protagonista rivolge al suo Finn. La voce di Lea Michele è meravigliosa, emozionante. Il testo, per quanto semplice, risulta molto più valorizzato.

2) Teenage Dream – Katy Perry, cantata da Blaine (versione piano)

La hit di Katy Perry, già perfetta di suo, perde la sua energia e si trasforma in un assolo piano voce con cui Blaine dimostra tutto il suo amore per il suo Kurt. Abbiamo due versioni di questa hit: la prima cantata da Blaine e dagli Usignoli, a cappella, durante il primo incontro con Kurt, la seconda, questa, in cui l’ex usignolo, emozionato come poche volte nel telefilm, dà dimostrazione delle sue indiscutibili doti vocali, oltre che di un grande cuore. Da brividi.

3) Don’t You Want Me – The Human League, cantata da Blaine e Rachel

Il successo degli anni ’80 trasformato in un brano che potrebbe essere un riempipista dei nostri giorni. La voce sintetica viene sostituita dalle voci piene di Rachel e Blaine, che ben si sposano assieme. Bellissimo l’arrangiamento, molto Manhattan stile.

4) We Are Young – Fun. Feat Janelle Monae, cantata dalle Nuove Direzioni

I fun. devono tanto al telefilm: infatti questo brano, che si è trasformato in un incredibile successo durante la primavera 2012, è stato prima reso celebre dal telefilm, che l’ha inserito in una puntata trasmessa a fine 2011. Qui ciò che risalta non sono le doti vocali migliori o il migliore arrangiamento, molto simile all’originale, ma lo spirito. Il messaggio viene trasmesso in maniera più efficace dai ragazzi del telefilm, che riescono a rappresentare in maniera ineccepibile la gioventù di cui si parla nel brano.

5) New York State Of Mind – Billy Joel, cantata da Rachel e Marley

Questo brano, già magnifico nella sua versione originale, qui è reso ancor più magico dal bellissimo duetto tra Rachel, assoluta protagonista del telefilm, e la sua erede Marley. Bellissimo l’arrangiamento, quasi da jazz club, bellissima l’amalgama delle due voci: da un lato la forza di Rachel, dall’altro la dolcezza di Marley.

6) Saving All My Love For You – Whitney Houston, cantata da Quinn e Joe

Nessuno mette in dubbio le doti vocali e l’immenso talento dell’immortale Whitney Houston, ma la versione dell’ex cheerleader Quinn Fabray e il rasta Joe Hart è davvero speciale. Abbandonati i toni e i vocalizzi black, questo duetto, giocato su tonalità più basse, si affida al bellissimo contrasto delle due voci: la voce piena di Joe si sposa perfettamente con la soave voce di Quinn. L’intesa tra i due è la ciliegina sulla torta di questo bellissimo momento romantico.

7)La Isla Bonita – Madonna, cantata da Santana e David Martinez

La hit dal sabor latino della regina del pop music diventa una hit da discoteca, pur mantenendo i ritmi spagnoleggianti dell’originale, con questa splendida versione interpretata dai sexissimi Santana Lopez e David Martinez, interpretato da Ricky Martin, tra le numerose guest del telefilm. L’esibizione è muy capiente, grazie al feeling tra i due, che si percepisce sia nel cantato sia nella coreografia.

8) Marry You – Bruno Mars, cantata dalle Nuove Direzioni

La bellissima proposta di matrimonio cantata da Bruno Mars si trasforma nella canzone di apertura del matrimonio tra la madre di Finn e il padre di Kurt. Per quanto molto simile all’originale, rispetto alla versione di Mars c’è più dolcezza e freschezza, tipica di adolescenti innamorati, il tutto reso al massimo dalla resa corale e dall’alternarsi canoro delle varie coppie del telefilm.

9) I Feel Pretty/ Unpretty – TLC, cantata da Rachel e Quinn

La canzone delle TLC era già bellissima, sia melodicamente che a livello testuale, ma questo duetto tra l’anatroccolo Rachel delle prime stagioni e il cigno Quinn è esplosivo. Il risultato è ancor più avvalorato dal mash up con I feel pretty, tratta da West Side Story. L’insicurezza e le ansie per il proprio aspetto estetico non potevano che essere rese al meglio da due adolescenti (nel telefilm, perché le due, nella realtà, hanno circa 27 anni) che vivono la trasformazione del loro corpo, comprensiva di pianti e invidie verso chi è più carina di te. La delicatezza della melodia e il mix delle due voci, poi, fanno il resto, per un risultato davvero eccezionale.

10) I’ll Stand By You – Pretenders, cantata da Finn

Abbiamo aperto con un assolo di Rachel Berry, dobbiamo chiudere con un assolo del grande Finn Hudson, interpretato da Cory Montheith, scomparso lo scorso luglio, lasciando un grande vuoto nel cuore di colleghi e fan. Questo brano è il suo brano, la sua canzone, la summa del suo personaggio nelle varie serie. Per quanto la versione originale sia già emozionante, quella di Finn strappa il cuore. La sua voce potente e la sua intensità lasciano davvero senza fiato.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here