CONDIVIDI

Il cantante milanese, Gianluca Grignani, presenta entusiasta il suo nuovo album “A volte esagero“, una raccolta di dieci brani rock inediti.

Gianluca Grignani: ''A volte esagero anche io''

«A volte esagero anch’io, così proprio come tutti. Il mio è un concetto piuttosto profondo: esagerare, il più delle volte, è la risposta giusta per uscire da determinate situazioni. Il concetto dell’album è che sono uscita dalla gabbia dorata che imprigiona il cantautore che si eleva al di sopra delle parti, per poter tornare in mezzo alla strada, in mezzo alla gente con la quale ho voglia di mischiarmi e di sentirmi affine. Le canzoni sono nate proprio da quest’idea. A volte esagero. Anche io. Me lo voglio scrivere pure sulla maglietta.»
L’artista, che torna sulla cresta dell’onda dopo tre anni di distanza dall’ultimo disco, spiega così il nome scelto per il nuovo album.

Il titolo sembra quasi autobiografico, dal momento che Gianluca Grignani negli ultimi mesi ha spesso esagerato sul serio. Ad un concerto a Rimini si presentò ubriaco, per poi farsi arrestare dopo aver aggredito le forze dell’ordine di Riccione.
«Era un concerto tra amici in birreria. L’arresto è stato un equivoco.» Ci tiene a sottolineare il milanese.

«Perdonatemi se esagero, ma sono uno vero.» Conclude il cantautore, che alle 16 di oggi pomeriggio presenterà il nuovo album su Radio Italia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here