CONDIVIDI
Blatter

Il mondo del calcio è sempre luogo di notizie e novità. Questa volta le news non riguardano argomenti velleitari o di scandalo ma si diffonde, in ogni angolo del globo attraverso il web, la notizia circa il nuovo film sulla FIFA, da poco uscito in America. Si racconta in modo massiccio e, secondo alcuni ingigantito, la storia del presidente ormai caduto in disgrazia Sepp Blatter. In un momento difficile e complicato, come quello che il mondo del calcio sta attraversando di recente, il film è stato ignorato negli Stati Uniti. Tra i protagonisti Tim Roth nei panni di Sepp Blatter, Gerard Depardieu in quelli di Jules Rimet e Sam Neill in quelli di Joao Havelange

A quanto pare, quello che avrebbe dovuto essere un nuovo kolossal si sta rivelando un flop. United Passions, film sulla Fifa, ha incassato soltanto 600 dollari durante lo scorso week end. Il film, che racconta la storia dei padroni del calcio di Frederic Aubirtin, La Grande Passione, titolo italiano, presentato a Cannes nel 2014, era già stato trasmesso nel luglio del 2014 da Rai Uno. La Fifa, ancora salva e lontana dalla scoperta di corruzione, aveva investito 20 milioni di euro, ha dato origine ad un progetto che al momento delude le aspettative, se si considerano i dati dei botteghini del suo primo weekend americano.

Per l’importante sforzo produttivo si è calcolato un totale di 32 milioni di euro. Il film di Blatter è una vera e propria agiografia del presidente ma il pubblico americano, di solito favorevole alle trame sullo sport, non ha accolto il film come ci si aspettava. Il Village Voice ha dichiarato: “Non solamente fatto con i piedi, ha spalle porcine, polsi al bacon e gomiti a forma di salsiccia”.

I sogni di gloria della Fifa sono ancora lontani: la produzione ha deciso di far uscire in film in America proprio in questo momento peggiore, si è proposta al pubblico raccontando la storia di Blatter. Il film racconta la storia dello sport che appassiona tutto il mondo, eppure non ha avuto lo stesso successo del calcio. Lo scorso venerdì, La Grande Passione ha incassato solo 319 dollari da 10 teatri di New York, Los Angeles, Washington, DC, Phoenix, Kansas City, Miami, Minneapolis, Houston, Dallas e Philadelphia, seguita da una ancora peggiore 288 dollari il Sabato. Il teatro che ha registrato più incassi era di Laemmle NoHo 7 a North Hollywood ($ 164), seguita dalla Shirlington 7 in Hagerstown fuori di Washington, DC ($ 161). Il New York Villaggio del Cinema 3 ha riportato 112 dollari per la vendita dei biglietti.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here