CONDIVIDI
Thomas Wayne

Il film sulle origini del Joker che vedrà come protagonista Joaquin Phoenix nei panni del leggendario supercattivo dalle infinite sfaccettature, inizia a carburare e a presentare i suoi protagonisti. Ecco che anche Thomas Wayne, padre di Bruce Wayne (Batman) è stato scelto e sarà interpretato da Alec Baldwin. Il personaggio è stato definito come un dozzinale e abbronzato uomo d’affari, una sorta di Donald Trump degli anni 80′. La cosa fa un po’ storcere la bocca se si parla di fedeltà al fumetto, c’è però da dire che questo potrebbe andarsia  inserire in una rivisitazione originale sul tema, senza dimenticare che il protagonista della pellicola non è il cavaliere oscuro, ma il suo acerrimo rivale.

Il film uscirà il 4 ottobre negli USA e sarà diretto da Todd Philips, la principale fonte di ispirazione, elemento che ci fa saltare sulla sedia dall’emozione, sarebbe proprio il capolavoro di Alan Moore: The Killing Joke.
Non sappiamo assolutamente niente del film, ma le scelte stilistiche e il cast che piano piano viene annunciato sembrano far pensare a qualcosa di psichedelico, una pellicola che forse si muoverà in quello stile anni 80 visto nel fumetto, fatto di colori forti che si alternano al buio totale.

Le aspettative più grandi vanno naturalmente all’interpretazione di Joaquin Phoenix, che si ritrova per le mani uno dei ruoli più complesso della storia del cinema, reso eternamente immortale da Heath Ledger e dalla sua magistrale interpretazione nel Batman di Christopher Nolan.

Phoenix si troverà così faccia a faccia con un’icona pop, un personaggio che è entrato come un archetipo all’interno della memoria collettiva e che fa impallidire qualsiasi attore, a partire dal Joker alternativo d Jared Leto, interessante, ma incapace di lasciare il segno come si sperava.

Le aspettative sono altissime e speriamo davvero che questa pellicola faccia tornare la saga e l’eterna lotta tra il giullare e il pipistrello sotto i riflettori.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here