CONDIVIDI

Sarà Maze Runner – Il labirinto ad anticipare, l’8 ottobre, il primo weekend ottobrino di uscite cinematografiche. Al suo debutto alla regia, Wes Ball adatta per il grande schermo il primo romanzo best seller di una trilogia distopica scritta da James Dashner. Protagonista di questo attesissimo sci-fi post apocalittico è Dylan O’Brien, star amatissima della serie tv Teen Wolf. Maze Runner (il cui sequel “La via di fuga” è già ufficialmente in fase di pre-produzione) spiana la strada ad altri nove titoli previsti in sala nel fine settimana. Si va dalle commedie con “Amore, cucina e curry”, dallo stesso regista dell’acclamato Chocolat, all’azione con “The Equalizer”, senza però dimenticarsi di thriller, dramma e documentario. Due i film italiani questo weekend: Amoreodio, ispirato alle tragiche vicende di Novi Ligure, e Tutto molto bello, opera seconda di Paolo Ruffini.

Maze Runner – Il labirinto


Genere: Fantascienza, Thriller, Mistery
Regia: Wes Ball
Cast: Dylan O’Brien, Kaya Scodelario, Thomas Brodie-Sangster, Will Poulter, Patricia Clarkson

Trama. Thomas si risveglia in un ascensore senza memoria di nulla, se non il suo nome. Quando le porte dell’ascensore si aprono, Thomas viene accolto da un gruppo di ragazzi che gli danno il benvenuto ne la Radura (The Glade), un luogo vasto circondato da mura massicce. Come lui, anche i Gladers non ricordano nulla del proprio passato e ignorano come siano finiti in questo posto da cui sembra impossibile uscire: intorno a la Radura si snoda un intricato Labirinto, popolato da mostruose creature e trappole letali, a cui nessuno è mai sopravvissuto. Quando una ragazza arriva con un messaggio per loro, Thomas e gli altri capiscono che è arrivato il momento di trovare una via d’uscita.

Amore, cucina e curry


Genere: Commedia
Regia: Lasse Hallström
Cast: Helen Mirren, Om Puri, Manish Dayal, Charlotte Lebon, Amit Shah

Trama. Hassan Kadam è un genio dal talento innato nell’arte culinaria. Con il padre e il resto della sua famiglia lascia l’India per trasferirsi nel sud della Francia, nel villaggio di Saint-Antonin-Noble-Val. Un luogo incantevole e caratteristico dove aprire il loro ristorante, la Maison Mumbai. A pochi metri dal ristorante dei Kadam c’è quello stellato Le Saule Pleureur diretto dall’algida cuoca Madame Mallory, che venuta a conoscenza di questo nuovo locale che dista solo 30 metri dal suo, cerca in tutti i modi di boicottarlo. L’accesa rivalità culinaria tocca l’apice quando la passione di Hassan per l’altra cucina francese e per Marguerite, la chef in seconda di Madame Mallory, non riuscirà ad amalgamare, quasi per magia, le due culture, con piatti e sapori a cui nessuno potrà resistere.

Amoreodio


Genere: Drammatico
Regia: Cristian Scardigno
Cast: Francesca Ferrazzo, Michele Degirolamo, Raffaele Buranelli, Gianluca Cammisa

Trama. Katia è una diciassettenne apatica e frustrata, soffocata dalle attenzioni di una famiglia apprensiva e irreprensibile e dalla monotonia del piccolo paese di provincia in cui vive. Il suo malessere e la sua insofferenza la spingono a comportamenti trasgressivi, come tradire il fidanzato Andrea, guardare video proibiti su internet, e litigare coi propri genitori. Tutto ciò finirà per trascinarla in un vortice di immoralità che, assieme ad Andrea, la condurrà fino a un tragico e folle epilogo.

Class Enemy


Genere: Drammatico
Regia: Rok Bicek
Cast: Igor Smobor, Natasa Barbara Gracner, Tjasa Zeleznik, Masa Derganc, Robert Prebil

Trama. L’arrivo del nuovo professore di tedesco, il severo Robert, sembra scuotere l’apparente patina di normalità che regna in un liceo sloveno. I rapporti sempre più tesi tra alunni e docente a causa delle inconciliabili differenze fra i loro modi di vedere alla vita, raggiunge l’apice poco dopo l’improvviso suicidio di una studentessa. Il dolore dei ragazzi si trasforma subito in una rabbia furiosa che li spinge in un’inutile caccia al “colpevole”. E il nemico perfetto verso cui indirizzare il proprio odio non può che essere il nuovo professore. Quando si realizzerà che nella vita non tutto è bianco o nero, forse sarà troppo tardi.

I due volti di gennaio


Genere: Thriller
Regia: Hossein Amini
Cast: Viggo Mortensen, Kirsten Dunst, Oscar Isaac, Daisy Bevan, David Warshofsky

Trama. Grecia 1962. Le esistenze di tre persone si incrociano in un torbido triangolo di passione e segreti. Chester MacFarland, affascinante e carismatico consulente d’affari americano, l’inquieta e seducente Colette, sua moglie, e Rydal Keener, una guida turistica in fuga dai fantasmi del passato che lo tormentano. Tra le antiche rovine del Partenone, Rydal resta turbato dalla bellezza di Colette e impressionato dalla ricchezza del marito. Ma l’apparenza inganna: se Rydial cerca solo connazionali da “spennare”, anche Chester sotto quella sua eleganza e affabilità nasconde segreti ben più oscuri. Un omicidio e la fuga improvvisa verso Creta fra precipitare gli eventi eventi e getta i tre in un crescendo di tensione. E a quel punto per tutti sarà difficile tenere a bada le proprie emozioni e i propri istinti…

Il regno d’inverno – Winter Sleep


Genere: Drammatico
Regia: Nuri Bilge Ceylan
Cast: Hakuk Bilginer, Melisa Sozen, Demet Akbag, Ayberk Pekcan, Serhat Mustafa Kilic

Trama. Aydin è un ex attore che ha lasciato i palcoscenici per gestire, insieme alla moglie Nihal, con cui ha un rapporto burrascoso, e alla sorella Necla, un piccolo ma confortevole albergo, l’Othello, in un villaggio sperduto dell’Anatolia. Aydin è continuamente divorato dai rimpianti e soffocato dalla routine e quando, con l’arrivo dell’inverno, è costretto a rimanere chiuso all’interno dell’hotel, i vecchi rancori e animosità familiari che riaffiorano, lo portano a una decisione estrema: partire per un lungo viaggio.

Joe


Genere: Drammatico
Regia: David Gordon Green
Cast: Nicolas Cage, Tye Sheridan, Gary Poulter, Ronnie Gene Blevins, Heather Kafka

Trama. Ex detenuto col vizio della bottiglia e delle belle donne, Joe Ranson vive una vita al limite e spericolata a cui non ha intenzione di rinunciare. Almeno finchè l’uomo non si imbatte in Gary Jones, un quindicenne disadattato costretto a cambiare di continuo città con la madre e la sorella per sfuggire alla violenza di un padre alcolista. Joe è noto a tutti per i suoi scatti collerici che sembrano acquietarsi quando è con Gary, che dal canto vede in Joe quella figura paterna che gli è sempre mancata. Insieme Joe e Gary inizieranno un percorso comune che sembra destinato alla redenzione, ma il mondo che li circonda non smette di tormentarli e di chiedere loro il conto.

The Equalizer – Il vendicatore


Genere: Thriller, Azione
Regia: Antoine Fuqua
Cast: Denzel Washington, Marton Csokas, Chloe Grace Moretz, David Harbous, Bill Pullman

Trama. Robert McCall è un ex agente della Cia che ha simulato la sua morte per trascorrere una vita tranquilla a Boston. Vive in un appartamento spoglio, lavora in un supermercato, e ogni sera cena da solo in un diner sotto casa. Ed è qui che incontra Teri, una prostituta minacciata da una banda di malavitosi russi. Per aiutarla decide di uscire di nuovo allo scoperto. Forte delle sue abilità, che ha sempre cercato di mettere al servizio degli indifesi, anche durante il suo periodo di forzata inattività, Robert cerca di stanare la gang, a partire dal feroce e psicopatico killer Teddy, che tenta di eliminarlo in ogni modo possibile.

Tutto molto bello


Genere: Commedia
Regia: Paolo Ruffini
Cast: Paolo Ruffini, Frank Matano, Nina Senicar, Gianluca Fubelli, Ahmed Hafiene, Chiara Francini

Trama. Giuseppe e Antonio sono due uomini agli antipodi: il primo, impiegato all’Agenzia delle Entrate, mette il senso del dovere prima di tutto anche della sua stessa famiglia. Ed infatti i parenti della moglie Anna lo odiano per aver inflitti una multa salata al suocero Marcello; Antonio, invece è una persona socievole, scanzonata che sembra vivere in un mondo tutto suo in cui la fiducia nel prossimo è la cosa più naturale che esista. I due si incontrano in ospedale mentre entrambi attendono la nascita dei loro primogeniti. Mentre Giuseppe è preso dall’ansia dell’organizzazione, Antonio è come sempre fin troppo sereno. Ma come si dice: “gli opposti si attraggono”, e i due, pur avendo caratteri diversi, diventano nell’attesa grandi amici.

Io sto con la sposa


Genere: Docu-fiction
Regia: Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry
Cast: Tasneem Fared, Abdallah Sallam, MC Manar Manar, Alla Bjermi, Ahmed Abed

Trama. Una storia realmente accaduta sulla strada da Milano a Stoccolma diventa lo spunto per raccontare le vicende a volte tragiche a volte a lieto fine di tanti migranti che si imbarcano, direzione Italia, Europa, per un futuro migliore. Tra il 14 e il 18 novembre 2013 un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa e sopravvissuti al naufragio del barcone libico, e decidono di aiutarli a proseguire il loro viaggio clandestino verso la Svezia. Per non destare sospetti mettono in scena un finto corteo nunziale, coinvolgendo un’amica palestinese che si travestirà da sposa, e un gruppo di amici italiani e siriani che si fingeranno invitati. Così mascherati, attraverseranno mezza Europa, in un viaggio incredibile ed emozionante lungo tremila chilometri.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here