CONDIVIDI

La festa in spiaggia può essere un ottimo modo di divertirsi, anche perché oltre a stare in riva al mare e provare una magnifica sensazione di benessere, si possono gustare tante prelibatezze e in più si possono conoscere nuove persone e fare tante attività divertenti. Ovviamente il tutto, soprattutto in questo periodo, deve essere organizzato in modo da rispettare le normative ancora vigenti, che permettono di evitare il contagio da Coronavirus.

 

Festa in spiaggia: ecco come fare per organizzarne una al meglio

 

Festa in spiaggia significa relax, divertimento e anche praticare attività divertenti, che possono essere il ballo o anche fare il bagno in spiaggia a una certa ora della sera. Ovviamente va subito specificato che occorre prestare attenzione al rispetto delle normative vigenti contro il Covid, quindi non ci dovranno essere assembramenti e anche se in questo periodo la mascherina all’aperto può essere tolta, tuttavia va anche detto che quando viene meno la distanza di un metro dalle altre persone, deve essere portata. In più sarebbe opportuno pretendere che tutti gli invitati abbiano fatto un tampone e che ne mostrino il risultato all’entrata dello stabilimento, in modo da evitare contagi. Se queste però sono le misure contro il Covid, per organizzare un’ottima festa, ci sono anche altri fattori a cui fare attenzione.

 

Gli altri elementi da considerare

 

Tra gli altri elementi da considerare per riuscire a organizzare una splendida festa, prima di tutto ci deve essere cibo a sufficienza, poi della buona musica e anche delle indicazioni chiare, come ad esempio dovrebbe essere specificato agli invitati se possono fare il bagno o no, se possono consumare ai tavoli o se è solo un buffet, se si deve indossare solo il costume o no, e così via. Ovviamente le regole e le caratteristiche possono variare a seconda dell’età degli invitati e in base a quest’ultima si possono anche valutare tante attività diverse da fare.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here