CONDIVIDI
Roger Federer

Roger Federer difende il suo nome e batte 6-4 6-3 Kevin Anderson durante l’ultima sfida del girone eliminatorio dei Masters.

Il leggendario sportivo non solo arriva in semi finale, ma lo fa da primo nel suo gruppo che prende il nome si Lleyton Hewitt.

Numero 3 al mondo, Federer veniva da una brutta sconfitta con Nishikori. Come spesso accade con Federer, sembra aver preso bene le misure, sviluppando il suo gioco e arrivando a riprendersi in modo definitivo nel corso del tempo fino alla vittoria che lo ha portato a trionfare ancora una volta .

Il campione svizzero porta così a casa già un buon risultato e si appresta a proseguire nel Master con la speranza di raggiungere la finale e possibilmente conquistarla. La sconfitta ai quarti di Wimbledon contro Anderson è giù un lontano ricordo, e nonostante le voci di un possibile ritiro, sembra che Federer voglia dare il tutto e per tutto fino all’ultima partita della sua carriera.

Dopo un inizio preoccupante, Federer ha ripreso il controllo del tornero e potrà finalmente prendere un momento di pausa in attesa di scoprire chi sarà il suo sfidante nella semi-finale.

Djokovic è già qualificato, ma ancora non sappiamo se primo o secondo e chi sarà al suo fianco.

Sascha Zverev, sfida John Isner. Il tedesco si qualificherebbe anche in caso di sconfitta ma è necessario che Djokovic sconfigga Marin Cilic.

Cilic dovrà a sua volta sperare che Zverev vinca, e così via, in una situazione dove potenzialmente i possibili sfidanti di Federer sono davvero moltissimi, a seconda del risultato delle partite di oggi, quasi tutti i partecipanti rimasti potrebbero accedere alle semi-finali e potenzialmente alla finale del Masters.

Non ci resta che attendere, mentre Federer e Djokovic già annusano una possibile finale dove si vedrebbe l’ennesimo scontro tra i due colossi che hanno segnato gli ultimi 15 anni di tennis.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here