CONDIVIDI
Corona prigione condanna

Fabrizio Corona rischia grosso, per il Re dei paparazzi infatti si prospetta il carcere fino al 2023.

L’accusa è quella i aver violato più volte i domiciliari e le restrizioni alle quali era stato sottoposto.

La notizia ha scatenato un polverone nel web, sono in molti infatti gli utenti che difendono Corona e che lo vedono come una vittima del sistema.

Corona non è un assassino o uno stupratore e rischia di farsi più carcere di persone che hanno compiuto reati gravissimi contro la persona.

Un paradosso che molti stanno facendo notare con rabbia.

C’è anche chi accusa lui di aver preso troppo alla leggera la situazione, in ogni caso la pena sembra davvero eccessiva se paragonata al sistema legislativo.

Corona dal canto suo fa appello ai giudici e chiede un’altra possibilità.

La speranza è quella di un nuovo sconto che gli eviti il carcere vero e proprio, cosa che Corona si è già fatto per anni oltre ai domiciliari.

‘Mi sono reso conto di aver fatto qualcosa che non andava bene, datemi un’altra possibilità. (Corona)’

gli avvocati di Fabrizio Corona stanno lavorando giorno e notte per arrivare a un compromesso.

L’idea sarebbe di tenerlo fuori dal carcere con l’obbligo di frequenza all’interno di una comunità.

Una situazione davvero paradossale per un personaggio che abbiamo visto in giro per il mondo, con tanto di Honduras e al centro dei gossip più svariati e che adesso rischia di finire ancora una volta in prigione.

L’opinione pubblica potrebbe pesare sulla decisione dei giudici?

Chi lo sa… secondo le statistiche però, gli italiani stanno con Corona e il carcere per un personaggio del genere e per i reati che gli vengono accreditati sembra una vera e propria follia.

Le dichiarazioni di solidarietà sono state davvero tante, staremo a vedere cosa accadrà nelle prossime settimane.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here