CONDIVIDI

Rientrata in Italia dopo l’esperienza all’Eurovision Song Contest 2014, Emma Marrone , intervistata da Vanity Fair, si è lasciata andare ad una dichiarazione infelice nei confronti di uno dei personaggi Tv del momento, Suor Cristina Scuccia.

Il disappunto della giovane cantante salentina nasce dalle critiche al suo look mostrato durante le prove dell’Eurovision Song Contest, un abitino molto corto che ha lasciato intravedere la biancheria intima. A chi l’ha accusata di “volgarità”, Emma ha risposto: «Gli italiani si scandalizzano per me, ma non per una suora che si fa un selfie con banana in Tv», attribuendo una certa malizia al selfie che la concorrente di The Voice of Italy ha scattato qualche settimana fa per partecipare alla campagna di solidarietà nei confronti del calciatore Dani Alves, vittima di un episodio di razzismo sul campo. A proposito della religiosa, la cantante rincara la dose: «È un insulto a quelli che come me sono nello showbiz: in Tv ci vai per avere successo, altrimenti se hai un dono prendi i bambini dalla strada e ci fai un coro».

Immancabile la reazione di J-Ax, che con un tweet ha preso immediatamente le difese della sua protetta, volendo mettere in chiaro che chi va in televisione può non avere come meta finale il raggiungimento della notorietà, ma soltanto la volontà di portare avanti un messaggio:

Con la spavalderia che la caratterizza, Emma va dritta al punto e critica Cristina senza giri di parole. Se da una parte i toni possono risultare esagerati, l’ex concorrente di Amici non è tuttavia l’unica a nutrire dubbi circa la partecipazione della giovane suora a The Voice: prima di lei Alessandro Cattelan aveva apertamente dichiarato di non riconoscere a Cristina alcun Talento, mentre, a seguito della vittoria di quest’ultima ai Knockout contro Benedetta Giovagnini, molti sono coloro che hanno iniziato a vedere nell’abito della ragazza il vero motivo della sua presenza a The Voice.

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here