CONDIVIDI

Il 5 aprile Eminem annuncia su Twitter che il prossimo videoclip di “Headlights” vedrà la collaborazione del regista afroamericano Spike Lee, classe 1957. Il Rapper scrive “Spike came out to The D for the “Headlights” video… Coming soon”, pubblica poi su Instagram una foto che lo ritrae con il regista in quel di Detroit. La conferma ufficiale è arrivata poi dal regista sempre su Twitter.

Spike Lee, che ha diretto i videoclip di cantanti del calibro di Stevie Wonder o Michael Jackson e che vede una collaborazione con il cantante di casa nostra Eros Ramazzotti, ora si dedicherà al videoclip di Headlights, che – detto dal regista – sarà un piccolo film. Si preannuncia un video storico. Il nuovo singolo è il secondo duetto del rapper Eminem estratto dall’ultimo album, questa volta il featuring vede la voce calda di Nate Ruess, leader de I Fun.
Estratto dall’ottavo album in studio di Eminem, “The Marshall Mathers LP 2” pubblicato il 5 novembre 2013, “Headlights” è il singolo più atteso dai fan in quanto traccia molto personale in cui si scusa con la propria madre per le ripetute diffamazioni contenute nelle sue canzoni precedenti, in particolare il riferimento va a “Cleanin’ Out My Closet”. Questo di Headlights è un Eminem più maturo, un uomo adulto e consapevole.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here