CONDIVIDI

James Bond corre per le vie di Roma, per sparare punta l’indice come i bambini che giocano ai cow boy. Un’immagine improbabile, ma non molto lontana dalla realtà: da oggi un problema legislativo rende difficile, se non quasi impossibile, l’uso di armi sceniche all’interno di set cinematografici in Italia.

Stefano Balassone, segretario dell’Anica (l’organismo rappresentante dell’industria dell’audiovisivo) ha spiegato a Repubblica: “Scaduta la proroga, è da ora in vigore la legge che regolamenta i requisiti tecnici di questo tipo di armi, il problema è che si tratta di richieste tecniche definite dai periti “fuori dal campo del realizzabile”. E non si è trovata nessuna ditta in grado di eseguire questa modifica”

In Italia le armi usate sui set sono modificate da ditte specializzate nel settore e autorizzate dalla questura. Ma mentre fino adesso sono state usate le procedure di modifica abituali anche in altri stati dell’UE come Francia e Regno Unito, tre anni fa la commissione consultiva italiana ne ha stabilite altre difficili e secondo alcuni addirittura pericolose per chi le usa.
Fino ad oggi il periodo di proroga ha consentito l’uso delle vecchie armi, ma ora è definitivamente scaduto.

La legge c’è sulla carta, ma in pratica risulta inapplicabile. E’ l’ennesimo paradosso normativo italiano, che stavolta mette a rischio un settore in cui il nostro paese ancora godeva di una certa fama internazionale.

E si blocca tutto: rischiano di saltare le produzioni di serie tv nostrane come Rex 8, Squadra Antimafia, Montalbano e “Suburra” la nuova serie di Stefano Sollima. Ma rischia anche il nuovo film della saga di James Bond per cui Sam Mandes e Daniel Craig sono già venuti a Roma a effettuare i primi sopralluoghi.
Infine la legge di certo non è un incentivo a girare nel nostro paese e ancora incalcolabili sono i danni economici che probabilmente ne deriveranno.

Non resta che sperare nel tempestivo intervento di un decreto legislativo per sbloccare questa situazione paradossale. Altrimenti a gennaio, quando inizieranno le riprese del film, l’immagine di un James Bond che corre armato solo delle proprie mani potrebbe diventare una comica realtà. Tutta italiana.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here