CONDIVIDI

Destiny ha vissuto sempre periodi più o meno felici, con crolli di prezzo e di giocatori arrivati rapidamente, in particolare con il secondo capitolo, finito come regalo di numerosi abbonamenti e a pochi euro a pochi mesi dal lancio.

Ecco però che, con una eccellente espansione, Ombre dal Profondo, e con la mossa di Una Nuova Luce, la versione free to play del titolo, sembra che l’universo di Bungie possa tornare a crescere conquistando milioni di giocatori e facendo ben sperare per il futuro della serie.

Lo sparatutto a mondo aperto di Bungie, con mire da Mmorpg, ha conquistato un gran numero di giocatori in pochi giorni.

Bungie ha in mano tutti i suoi diritti, essendosi staccata in modo definitivo da Blizzard.

Destiny potrebbe quindi vivere un nuovo corso e tornare a conquistare quel ruolo che non è mai davvero arrivato, anche a causa di una certa ripetitività e della mancanza di elementi che spingessero i giocatori e restare attaccati al mondo di gioco.

Con l’arrivo di Ombre dal Profondo, proprio come accaduto col primo capitolo, Destiny2 cresce e diventa molto più godibile.

La versione free to play è poi fondamentale per vedere i server di gioco popolati da nuovi utenti.

Non ci resta che attendere novità e il futuro di una saga che si è fermata al potenziale, senza mai introdurre meccaniche da open world e da mmorpg delle quali si sente davvero la mancanza.

Destiny è una grande sparatutto, se il suo universo verrà curato nel modo giusto, le possibilità sono davvero infinite.

Per il momento potete iniziare a giocarlo senza spendere un centesimo attraverso la versione free to play disponibile su Steam.

Bungie potrebbe tornare ai fasti di un tempo con un prodotto eccellente a cui manca solo una marcia in più.

In attesa di future espansioni e dell’inevitabile Destiny 3.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here