CONDIVIDI
Detroit become human ps4

Le opere di David Cage e della sua Quantic Dream si sono sempre mosse all’interno di un territorio ibrido, tra cinema e videogioco. E’ proprio nella possibilità di scegliere e influenzare la trama che i videogiochi del geniale autore si sono distinti dalla massa creando un format unico e davvero interessante. Cage esplora la natura umana, in particolare la sua parte più oscura e lo fa dall’opera magistrale The Nomad Souls, seguita da prodotti come Fahreneit, Heavy Reain e Beyond Two Souls. Altro tema caro all’autore è la fantascienza, presente in quasi tutte le sue opere e che pare tornare in un mix perfetto in questo Detroit Become Human, disponibile per PS4. Il titolo ci vedrà esplorare le sfaccettature dell’animo umano seguendo una storia di androidi. Niente di più geniale per Quantic Dream che ci metterà in mostra le contraddizioni, i difetti morali, il buio così come la luce, attraverso il percorso di una gruppo di androidi programmati per servire l’uomo ma capaci di pensare e, quindi inevitabilmente, di ribellarsi.

Il gioco ha ricevuto già giudizi positivi e il suo lancio è stato accompagnato da una serie di corti cinematografici di qualità eccelsa. A quanto pare David Cage ha deciso di giocare testa testa con i grandi della fantascienza andando a scomodare capolavori come Blade Runner (l’originale) e proponendo una versione profonda e complessa del discorso iniziato anni orsono dal grande autore di letteratura Philip K. Dick.

Il gioco, con un comparto tecnico impressionante ci permetterà di vivere un vero e proprio film interattivo, dove ogni singola scelta determinerà il corso degli eventi, per noi e per la realtà che ci circonda.

Un titolo da non perdere per gli amanti dei videogiochi e, come spesso accade per le opere di cage, un prodotto che farà parlare anche i media più svariati, oltre che le realtà dedicate al cinema come festival internazionali e riviste di settore.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here