CONDIVIDI

Quella di Derek Morgan è una grande perdita per Criminal Minds. Dopo 11 stagioni, il suo personaggio, interpretato dall’attore Shemar Moore, ha deciso di lasciare la serie TV che l’ha consacrato al successo.

La decisione ha sorpreso tutti, a partire dagli stessi produttori della serie. È stato proprio l’attore a dare la conferma del suo addio, lasciando tutti senza parole. Moore vestiva i panni del criminologo Derek Morgan sin dal 2005; dopo così tanto tempo, l’attore ha ha deciso di abbandonare la serie per mettersi alla prova in nuovi ruoli, evitando di essere accostato per sempre al personaggio interpretato in Criminal Minds.

“Voglio saltare pur non sapendo dove atterrerò. Non me ne sto andando per diventare una grande star e fare un sacco di soldi, me ne vado perché voglio provare a fare nuove cose e scoprire di che cosa sono capace”. Le spiegazioni del suo addio arrivano proprio da Moore, che però ha tenuto a precisare che il suo personaggio non uscirà di scena morendo. E questo, in una serie tv, fa ben sperare per un possibile ritorno in futuro.

Nell’ultimo episodio trasmesso negli Stati Uniti, Derek Morgan ha deciso di dimettersi e di lasciare l’Unità Comportamentale dell’FBI per dedicarsi alla sua famiglia. Dopo Mandy Patinkin e Lola Glaudini, interpreti rispettivamente degli agenti Jason Gideon e Elle Greenaway, Derek Moore è il terzo membro del cast originario ad abbandonare la serie. Una grande perdita per i fan della serie, che sicuramente continueranno a sperare in un suo ritorno.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here