CONDIVIDI

John Wick – Parabellum sta per arrivare nei cinema, ed ecco che Keanu Reeves torna protagonista del mondo dello spettacolo mondiale.

Stephen Colbert nel corso della sua trasmissione, ha posto la fatidica domanda filosofica a Keanu Reeves.

Il conduttore si aspettava probabilmente una risposta divertente o una trattazione filosofica sulla morte.

Keanu ha risposto invece così: «Io so che le persone che ci amano sentono la nostra mancanza». Una risposta che ha spiazzato tutti, commovente e sincera che ha soddisfatto Colbert, e commosso il pubblico.

Colbert ha stretto la mano a Keanu e la risposta è diventata davvero virale.

Una vera ondata di apprezzamenti ha travolto l’attore che si ritrova così ancora una volta sotto i riflettori, non solo per il suo ultimi film, ma anche per la sua particolare personalità.

«La risposta incredibilmente sincera e profonda di Keanu Reeves alla domanda sul che cosa succeda quando moriamo è il motivo per cui lui dev’essere protetto a tutti i costi», scrive @nicknaranjo1.

L’opinione di un altro utente, @jimiecheng: «Che cosa succede quando moriamo? L’ateo: “Diventiamo polvere”. Il credente: “Andiamo in Paradiso o all’Inferno”. Ecco invece cos’ha risposto Keanu Reeves», e così via.

Keanu Reeves, ancora una volta conquista il favore del pubblico.

L’indimenticabile Neo di Matrix, ma anche lo straordinario poliziotto infiltrato di A Scanner Darkly, oltre che John Wick, è un attore molto amato, non solo per i suoi iconici ruoli, ma anche per la sua personalità incredibilmente complessa e sincera.

Keanu è un personaggio particolare, molto lontano dai classici divi di Hollywood.

Proprio questo suo tratto di personalità sembra colpire il pubblico che lo supporta e lo ammira moltissimo.

Il suo commento su una delle questioni esistenziali più delicate di sempre, resterà davvero nella storia.

In questo momento il commento sulla morte di Keanu Reever è virale su social e web.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here