CONDIVIDI
credit by taxidrivers.it

Tutto pronto ai blocchi di partenza per l’inizio della 69esima edizione del Festival di Cannes: la prestigiosa kermesse cinematografica si svolgerà dall’11 al 22 maggio 2016 e come ogni anno vedrà sfilare sulla croisette importanti nomi del cinema mondiale. Occasione per produttori e registi di proporre i propri film che popoleranno, si spera, le sale cinematografiche durante la prossima stagione.
Tra le decine di film presenti a Cannes, tra pellicole in concorso, sezione “Un Certain Regard” e fuori concorso – Blog di Cultura ne segnala alcuni da tenere sott’occhio, poiché ne sentiremo di sicuro parlare. Insomma, sembra aspettarci una stagione cinematografica interessante, ricca di pellicole impegnate ma anche divertenti, per cui varrà comunque la pena munirsi di biglietto e pop corn.

Cafè Society

Tra i fuori concorso, spicca l’ultima fatica cinematografica di Woody Allen, scelta per aprire il Festival. “Cafè Society” racconta la storia di Bobby (Jesse Eisenberg) che, trasferitosi a Hollywood negli anni ‘30 con la speranza di lavorare nel cinema, si innamora perdutamente della donna sbagliata (Kristen Stewart), ritrovandosi immerso nell’atmosfera vivace della Cafè Society dell’epoca. Nel cast di questo film malinconicamente filosofico anche Steve Carell e Blake Lively.

Blood Father

Finalmente un ruolo da protagonista per Mel Gibson dopo 4 anni di scelte improbabili e parti secondarie. Diretto dal francese Jean-François Richet, Gibson veste i panni di un ex detenuto impegnato a salvare la figlia adolescente (Erin Moriarty) da un gruppo di spietati spacciatori di droga. Dopo la Passione, potrebbe essere arrivato il momento della redenzione di Gibson (concedeteci la battutaccia!).

Hand of stone

Il film di Jonathan Jakubowicz, racconta la storia vera della grande amicizia tra il boxer panamense Roberto Durán (Edgar Ramírez) ed il suo allenatore Ray Arcel, interpretato da Robert De Niro. Anche in questo caso, dovremmo assistere alla riabilitazione del mostro sacro De Niro dopo lo scivolone epocale di “Nonno scatenato”.

Money Monster – L’altra faccia del denaro

Un cast eccezionale per il film diretto da Jodie Foster, in cui figurano George Clooney, Julia Roberts, Jack O’Connell e Dominic West. Il film racconta la storia di un esperto di finanza che conduce un programma di successo chiamato “Money Monster”, che viene preso in ostaggio da un giovane armato e disperato che ha perso tutti i suoi soldi dopo aver seguito un suo consiglio finanziario in tv. Un thriller dai toni drammatici sul potere dei soldi che si prospetta mozzafiato.

credit by correttainformazione.it
credit by correttainformazione.it

The last face

Film ad alto tasso di … gossip? Alla regia Sean Penn, attrice protagonista Charlize Theron, ormai sua ex fidanzata. Ma con Penn alla regia e la Theron protagonista il gossip cede facilmente il passo alla qualità della loro arte cinematografica. Il film racconta di una storia d’amore travagliata tra la direttrice di un’agenzia di aiuto internazionale (Theron) ed un medico (Javier Bardem) in una Liberia devastata dalla guerra.

Pericle il Nero

Diretto da Stefano Mordini e tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe Ferrandino, il film, unico italiano in concorso nella sezione “Un Certain Regard”, regala una sorprendente interpretazione di Riccardo Scamarcio. Un noir che racconta la vita di uno spietato camorrista che, fuggito in Francia per evitare le ritorsioni del suo clan a causa di un errore, cerca di ricominciare, non potendo comunque sfuggire a un passato ingombrante e pieno di interrogativi.

Il GGG – Il grande gigante gentile

Fantasy per la regia di Steven Spielberg prodotto e distribuito dalla Walt Disney. Grande curiosità e attesa intorno a questo film, adattamento cinematografico del romanzo del 1982 di Roald Dahl, che vede nei panni dei protagonisti il premio Oscar Mark Rylance e la piccola Ruby Barnhill, destinati a diventare una delle più tenere coppie cinematografiche del grande schermo.

The Nice Guys

Una coppia sfavillante (e bella da morire) quella formata da Ryan Gosling e Russell Crowe, che in “The nice guys” sono uno stravagante investigatore privato ed un detective dalle maniere forti, che decidono di collaborare per risolvere il caso di una ragazza scomparsa e quello di una pornostar deceduta in circostanze poco chiare. Due casi dietro ai quali scopriranno celarsi potenti cospirazioni criminali. Un giallo incalzante e divertente, diretto e co-scritto da Shane Black che vede nel cast anche Matt Bomer e Kim Basinger.

credit by entertainmentwallpaper.com
credit by entertainmentwallpaper.com

The unknow girl

Si tratta dell’ultimo film dei fratelli Jean-Pierre e Luc Dardenne, due volte vincitori della Palma d’oro nel 1999 e nel 2005. La protagonista interpretata da Adèle Haenel è un medico che sceglie di ignorare un paziente che in ritardo bussa alla porta della clinica in cui lavora. Ma il giorno dopo, nelle vicinanze viene ritrovata una ragazza morta e per il medico scoprire la sua identità diverrà un’ossessione.

La pazza gioia

Altro film italiano, diretto da Paolo Verzì che dopo il grandissimo successo de “Il Capitale Umano” torna con un film a cavallo tra il dramma e la commedia con le intense interpretazioni delle ormai collaudate Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi. “La pazza gioia” racconta il mondo del disturbo mentale: Beatrice e Donatella sono due donne psicologicamente disturbate, entrambe in custodia giudiziaria presso una comunità terapeutica perché ritenute socialmente pericolose. Le due, l’una istrionica, l’altra più introversa, stringono una forte amicizia che le porterà alla pazza impresa di fuggire dalla comunità alla ricerca della felicità.

Elle

La francese Isabelle Huppert interpreta la spietata dirigente di una casa produttrice di videogiochi, la cui vita viene sconvolta inesorabilmente quando viene aggredita e violentata nella sua casa da uno sconosciuto. Inizia così un’ossessiva indagine personale per scoprire l’identità del suo aggressore. Dietro la macchina da presa Paul Verhoeven, regista di film come “RoboCop”, “Atto di forza”, “Basic Instinct” e “Showgirls”. “Elle” rappresenta un ritorno in grande stile, con un film dai toni non proprio morbidi.

Dog Eat Dog

La regia di “Dog Eat Dog” è di Paul Schrader, sceneggiatore di “Taxi Driver” e “Toro Scatenato” e regista di “American Gigolo”, per citarne alcuni. Una garanzia, insomma, che confeziona stavolta un film sul crimine, in cui tre ex detenuti lavorano sporco tra droga e sequestri fuggendo dal Messico a Los Angeles. Nel cast nomi imponenti come Nicolas Cage, Christopher Matthew Cook e Willem Dafoe.

The transfiguration

Film di genere (insolito) al Festival di Cannes. “The transfiguration” è un film di vampiri ambientato a New York, primo film di Michael O’Shea da sceneggiatore e regista. Un horror da tenete d’ occhio anche per le interpretazioni delle nuove leve Eric Ruffin e Chloe Levine.

credit by indiewire.com
credit by indiewire.com

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here