CONDIVIDI

Prima dell’attesissima finale dei mondiali Brasile 2014, questa sera al Maracanà di Rio de Janeiro, il mondo intero si concentrerà sulla speciale cerimonia di chiusura dei giochi: dopo circa un mese di partite, è arrivato il momento di conoscere chi conquisterà l’agognato titolo.

Proprio prima del match è organizzato uno spettacolo di 18 minuti all’interno dello stadio, come tributo al gioco del calcio e ai simboli di questo sport: si comincia con una rappresentazione delle quattro caratteristiche fondamentali di ogni sport, Libertà, Solidarietà, Passione e Diversità. Un connubio che spesso, purtroppo, è dimenticato, sia dai tifosi che dai giocatori in campo.

La cerimonia proseguirà poi con diversi simboli, uno per ciascuna delle 32 squadre che hanno partecipato alla competizione mondiale: particolare attenzione sarà riservata alle due finaliste, con i loro inni nazionali Nationalmannschaft e Albiceleste.

Con un sottofondo musicale a tema samba, questo spettacolo ha richiesto la partecipazione di 400 persone, oltre che dei GRES Academicos do Grande Rio: il gran finale vede inoltre partecipare star di fama mondiale. Shakira e Carlinhos Brown canteranno Dare; Alexandre Pires, Carlos Santana e Wyclef Jean offriranno invece la loro versione dell’inno dei Mondiali; ultima chicca, un medley di canzoni brasiliane.

Uno spettacolo che si annuncia colorato e coinvolgente, prima dell’emozionante sfida finale: la banalità che aveva contraddistinto la cerimonia di apertura sembra essere dimenticata.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here