CONDIVIDI
Rami Malek Bohemina Rhapsody

Un record incredibile quello raggiunto da Bohemian Rhapsody che entra nella classifica dei 20 film più visti di sempre in Italia.

Un successo planetario che nel nostro paese non conosce davvero limiti, mostrando uno stato di salute culturale davvero elevato.

A quanto pare infatti, la qualità viene premiata e il pubblico è più che pronto ad affrontare pellicole di livello, basta che queste gli vengano servite, anziché sfornare i soliti polpettoni Marvel, o le commedie insapori che abbiamo visto prodotte negli ultimi anni nel panorama nostrano.

Il film che vede Rami Malek nel ruolo di Freddie Mercury ha sbancato i botteghini e ottenuto un successo clamoroso, una soddisfazione per il mondo della cultura che vede finalmente un film di livello apprezzato da tutte le fasce di pubblico.

«Entrare nella lista dei 20 film più visti in Italia è per noi un motivo di grande orgoglio.Questo successo ripaga il grande impegno che – come società leader di settore – abbiamo messo nel pianificare e implementare la strategia di lancio di Bohemian Rhapsody. E dimostra come la sinergia tra marketing e forza commerciale sia alla base di questo risultato straordinario». Inoltre Bohemian Rhpsody si attesta il titolo di miglior risultato di sempre nel panorama delle biopic, film che trattano la vita di artisti reali.

Un risultato incredibile per un film che ha sofferto di una serie di abbandoni, modifiche e cambi attoriali, oltre che di regia.

Non possiamo che raccomandare la visione a chi se lo fosse perso.

La prova attoriale di Rami Malek è destinata infatti a lasciare un segno nella storia del cinema, e a lanciare in modo definitivo il talentuoso attore al di fuori della realtà della serie tv.

Un successo e un trionfo, che ci ricorda come il Cinema non soffra affatto a causa di Netflix e di altri servizi, ma come sia necessario tornare a produrre arte, e farla finita di creare semplice intrattenimento che, a quanto pare non paga.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here