CONDIVIDI

Blas Roca Rey è divenuto papà a 56 anni per la quarta volta!

Lui e la compagna Monica Rogledi aprono le porte di casa e presentano la loro nuova arrivata: Anna.

Finalmente una bambina, dopo i tre maschi nati dalle due precedenti relazioni: Paolo, avuto dalla prima moglie, e poi Rocco e Francisco, nati dal secondo matrimonio con Amanda Sandrelli.

Nonostante non sia più un “giovincello”, avendo superato la soglia dei 50 anni e sia impegnato con la tragedia di Medea, l’interprete è pronto per ricominciare con pannolini e biberon, consapevole che il mestiere di papà può essere più impegnativo di quello dell’attore.

Ha rivelato tutta la sua gioia, ma per lui diventare padre per la quarta volta: «È uguale e diverso insieme. Certe cose le conosci e le ritrovi; altre sono invece differenti. Per la prima volta c’è una femminuccia dopo tre maschi. È molto emozionante, mi sento una meraviglia».

Però questa volta non ha potuto decidere il nome: «Stavolta ha stravinto Monica! A me piaceva Bianca, ma a lei no. Poi avevamo pensato di chiamarla Mia; però, dopo otto giorni, abbiamo cambiato idea. Così siamo corsi in ospedale e per fortuna, complici le vacanze di Pasqua, il registro con i nomi non era ancora partito e siamo riusciti a darle come nome Anna».

È stata una grande gioia, l’ennesima in una vita lunga.

Ma tanta è stata la felicità, soprattutto quando l’ha vista nascere: «Sono entrato in sala parto come tutte le altre volte. Vederla uscire così piccolina e fragile è stata una grande emozione. Il mio amore per lei sarà lo stesso che ho per gli altri miei tre figli. Li amerò tutti, come la mia vita».

E prima di ripartire a lavoro: «Per ora ci godiamo la bambina».

Un bambino ti cambia sempre la vita. Per il futuro si vedrà.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here