CONDIVIDI

Si è svolta appena qualche giorno fa la cerimonia dei Billboard Music Award indetta dalla famosa rivista americana e andata in scena MGM Grand Garden Arena di Las Vegas. Ad essere premiati sono stati gli Imagine Dragon, vincitori di ben cinque premi, mentre Pharrel Williams (conosciuto principalmente per il singolo Happy), Robin Thicke e T.I. si sono dovuti “accontentare” di soli 4 riconoscimenti. Tuttavia, l’artista che ha sbancato è stato Justin Timberlake, vincitore addirittura sette statuette. Sebbene non fosse fisicamente presente alla premiazione a causa degli impegni del suo tour, il cantante americano ha inviato un videomessaggio in cui ha ringraziato la giuria per i riconoscimenti e salutato scherzosamente tutti gli altri colleghi in gara così “Miley, Imagine Dragons, Bruno, Katy, vi amo. Non è una gara, ma se lo è, ho vinto io”.

Quella più toccante è stata sicuramente la performance olografica (già vistasi con 2Pac) dell’indimenticato Michael Jackson, indiscusso re del pop, e nella quale a quelli virtuali si sono accostati dei ballerini in carne e d’ossa seguendo fedelmente i passi e le movenze del Michael in 3D.

Tra le performance illustri citiamo quelle hot di Jennifer Lopez e Shakira (quest’ultima ha a lungo posato nel backstage con il proprio compagno, nonchè pilastro della difesa spagnola, Gerard Piquè), e l’immancabile Miley Cyrus, che insieme Wayne Coney, cantante dei Flaming Lips, ha eseguito una cover di Lucy in the Sky with Diamonds, stranamente senza ricadere nel suo solito stile volgare.
Altra grande accoglienza per la 17enne cantante neozelandese Lorde, grande rivelazione di quest’ultimo anno, che con il brano Royals si ha ottenuto il premio di Top New Artist e Top Rock Song.

Infine gloria e applausi per Katy Perry, vincitrice di due premi come Top Female Artist e Top Digital Songs Artist, ed esibitasi insieme al Michael Jackson digitale.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here