CONDIVIDI

Ormai è assodato che Breaking Bad, mandata in onda dal network americano AMC, è una delle serie più apprezzate al mondo. Nominata nel 2013 dal Writers Guild of America come la tredicesima serie TV con la sceneggiatura più curata, è stata inoltre riconosciuta direttamente dal Guinnes World Records come la serie con la più alta valutazione di tutti i tempi, 99/100 secondo quanto riportato da Metacritic.

Una volta giunta al termine con la quinta stagione, Vince Galligan, ovvero l’ideatore di Breaking Bad, ha pensato bene di dar vita ad un nuovo progetto televisivo. Precisamente stiamo parlando di uno spin-off, ossia uno sceneggiato avente per protagonista un personaggio secondario della serie principale, nonchè prequel, cioè cronologicamente anteriore alla prima.

better call saul

In questo caso, il plot si incentrerà su Saul Goodman, interpretato da Bob Odenkirk, ovverosia l’avvocato senza scrupoli grazie al quale Walter White riesce ad espandere esponenzialmente la propria produzione di metanfetamina. La serie prenderà il nome di “Better call Saul” e dovrebbe essere trasmessa a partire dal prossimo autunno sempre dalla AMC, vociferandosi sulla probabile data di rilascio a novembre. Verranno inseriti nuovi personaggi rispetto alla serie madre, tra questi si possono annoverare il Dr. Thurber, un brillante avvocato di mezza età afflitto da un malessere cronico, interpretato da Michael McKean; Beth un altro legale immerso in una vita tormentata; un criminale astuto e calcolatore, di nome Eddy, in grado di essere sempre nel posto giusto al momento giusto.

Altri due personaggi saranno rappresentati da Zach e Luke, due fratelli con in comune la passione per lo skating. Tra le figure già apparse in Breaking Bad, chiaramente oltre che a quella interpretata da Odenkirk, si ripresenterà quella di Michael “Mike” Ehrmantraut, svolta dall’attore Jonhatan Banks, ex agente di polizia, diventato sicario per il narcotrafficante sudamericano Gustavo Fring e al tempo stesso investigatore privato per lo stesso Goodman. Per i più nostalgici, inoltre, saranno inseriti i camei dei protagonisti di Breaking Bad, ossia Walter White, come già detto, e Jesse Pinkman, rispettivamente interpretati da Bryan Cranston e Aaron Paul.
Alta è dunque l’attesa per la storia del cinico avvocato dei “cuochi” di blue sky.

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here