CONDIVIDI

Ci sono donne e superdonne, lei appartiene sicuramente alla seconda categoria. Benedetta Rinaldi è costretta a dividersi tra tv e famiglia, con gran fatica ma riesce laddove molti cadono.

Il volto femminile de La Vita in Diretta Estate sul lavoro, come a casa, è una perfezionista: «Da anni non faccio vere vacanze, ma sono convinta che l’unico modo per avere risultati sia darsi da fare».

E quindi niente vacanze per lei, solo weekend in famiglia. A sorpresa la conduttrice romana è stata promossa come volto femminile del pomeriggio di Raiuno: la giornalista è la conduttrice insieme al collega Paolo Paggio. Una sfida impegnativa, questa, che però non le impedisce di dedicarsi agli uomini di casa: il marito Emanuele e il figlio Edoardo, arrivato un anno e mezzo fa.

L’estate sarà rovente per la conduttrice: «Sarà ingarbugliata! – dice lei -. I miei familiari sono al mare a Fregene e io, che lavoro a Roma, li raggiungo appena finiti gli impegni in televisione per stare il più possibile accanto a mio figlio. In realtà sono sette anni che non faccio una vera vacanza».

Una vera lavoratrice, e anche come mamma non è da meno, sempre a prendersi cura di suo figlio: «Devo ammettere che sono molto apprensiva. Agli amici dico sempre che prevedo le casto strofi per poterle affrontare  meglio. Anche se devo fare una valigia per due giorni, metto di tutto per trovarmi pronta a qualsiasi cosa. Nella gestione della famiglia, quindi, impiego tanta energia mentale. La sicurezza di mio figlio viene prima di tutto. Riesco comunque a dividermi tra il lavoro e la famiglia, ma lo trovo davvero faticoso».

L’estate in televisione potrebbe essere un ottimo trampolino di lancio per lei, per darle una buona opportunità per la conduzione invernale: «Dipenderà – dice lei – dalle logiche dell’azienda. Ma io credo nella meritocrazia, anche perché sono una che lavora davvero tanto».

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci − 5 =