CONDIVIDI

Barbara D’Urso, conduttrice Mediaset, ha creato grande scompiglio con le sue dichiarazioni al programma “La Zanzara” di Radio24. La conduttrice ha confidato ai microfoni radiofonici di percepire uno stipendio, tutto sommato, “modesto”: “Guadagno pochissimo, esattamente circa dieci volte meno di quanto vi possiate immaginare. Mezzo milione, dici? No, meno, molto meno”. Il suo stipendio, togliendo tasse e altri pagamenti, rimane comunque una grossa cifra se paragonato allo stipendio medio di un cittadino italiano. Infatti, la conduttrice di Pomeriggio 5 e Domenica Live, guadagnerebbe una cifra piuttosto alta, come si legge nel testo della petizione online lanciata per sfidare Barbara D’Urso: “Con tutte le tasse che “orgogliosamente paga”, la conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live, porta a casa, facendo due conti, circa 35/40 mila euro al mese”.

Naturalmente, le dichiarazioni della D’Urso hanno scatenato non poche polemiche e commenti. Sono moltissimi i cittadini che stanno aderendo alla petizione online su Firmiamo.it perché Barbara D’Urso provi a vivere con uno stipendio mensile di 1.000 euro. Secondo il rapporto sui salari dell’Isrf Lab, curato dal segretario della Fisac Cgil Agostino Megale, la cifra in questione è quella a cui oltre 7 milioni di cittadini italiani si sono abituati a vivere non solo per un mese, ma tutto l’anno.

La petizione online ha un testo che riporta queste parole, con cui invita la conduttrice Mediaset a dare una risposta: “Con questa petizione vogliamo sfidare Barbara D’Urso a vivere un mese con 1.000 euro, come 7 milioni di italiani fanno tutto l’anno. Ovviamente in questi soldi ci deve essere tutto compreso: bollette, spesa, pulizie, benzina, eventuali mutui o prestiti e tutto il resto. Attendiamo fiduciosi una sua risposta”. Attualmente, la petizione ha già raccolto oltre 1.400 firme, ma è inevitabile chiedersi: Barbara D’Urso accetterà questa sfida?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 + uno =