CONDIVIDI
apple music vs spotify

Clamoroso successo di abbonati per Apple Music, la mela infatti ha battuto nel suo territorio il celebre servizio Spotify, leader attuale del mercato della musica per abbonamento.

La crescita di Apple Music è stata incredibile e rapidissima, tanto da creare preoccupazioni nel rivale che non vede un simile aumento di abbonamenti da un pezzo. Apple Music funziona e ha un grande appeal sugli utenti tanto da aver visto un aumento della velocità di crescita non indifferente. La prospettiva è quella, su lungo termine, di un vero e proprio sorpasso di Spotify e della conquista del trono di settore.

Il mercato di Spotify, con la sua offerta di musica sia gratis che a pagamento è scesa infatti dal 64 al 62% negli ultimi mesi, nel frattempo però Apple Music è passata dal 30 al 34… questo fa pensare che gli utenti abbiano semplicemente cambiato bandiera e siano passati ad Apple senza tanti fronzoli. Un trionfo non indifferente che fa preoccupare i vertici di Spotify. Pare che sia necessaria qualche mossa di marketing, un aggiornamento o magari un calo di prezzo, visto che gli utenti potrebbero convogliare in massa nel servizio di Cupertino.

La crescita di Apple secondo gli analisti si lega anche alla disponibilità economica dei suoi utenti. Chi compra un iPhone spesso vive una vita molto agiata, tanto da rendere gli abbonamenti una spesa irrisoria in confronto con il tenore di vita dell’utente Android medio.

Apple Music inoltre “offre un’esperienza musicale integrata e senza soluzione di continuità, insieme ai suggerimenti ad abbonarsi”.

Sempre secondo gli analisti, Apple Music potrebbe crescere a dismisura, proponendo addirittura il servizio anche su dispositivi non Apple, così da scatenare una vera e propria guerra diretta al colosso Spotify che inizia a sudare freddo di fronte alla minaccia della mela. Staremo a vedere, di sicuro però ad Apple le cose stanno andando davvero bene.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here