CONDIVIDI

È tornata in tv, e il suo ritorno non può non far parlare di se. Parliamo ovviamente della bella cantante Anna Tatangelo.
Dopo la meravigliosa esperienza fatta l’anno scorso, la Tatangelo è tornata ad affiancare Carlo Conti sul palco dello show di Raiuno “I migliori anni”.
Peccato che ad accoglierla in televisione non vi sono solo gli applausi dei fan, ma anche una pioggia di critiche.
Al centro della bufera vi è soprattutto il look della co-conduttrice, considerato, tra una profonda scollatura e uno spacco vertiginoso, un po’ troppo sexy per una prima visione adatta alla famiglia, soprattutto per un programma seguito anche dalla fascia dei più piccoli.
Ma è un altro il dettaglio che ha calamitato l’attenzione del pubblico: il viso di Anna è apparso molto diverso dal solito, innaturale, gonfio e tirato, tanto da indurre ai criticoni a ipotizzare un eccessivo ricorso alla chirurgia estetica da parte della comunque giovane cantante.
E su internet (e dove altrimenti) i commenti più cattivi e spregiudicati compaiono, minuto dopo minuto, senza fermarsi mai, tra chi sostiene che Anna somigli a “Virginia Raffaele che imita Carla Fracci” e chi nota una somiglianza con Moira Orfei.
Tra le varie, a rincarare la dose, c’è il post di Selvaggia Lucarelli, che ha commentato la metamorfosi della cantante con un gioco di parole riferito allo show che ospita la diretta interessata: “I migliori anni sono quelli che uno si tiene senza bisturi. Una sola domanda, Anna Tatangelo: perché?” ha scritto l’ex giurata di “Ballando con le stelle”.
L’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso, tanto che la cantante di Sora ha risposto per le rime: “Non è nel mio stile raccogliere provocazioni, poiché negli anni la mia corazza si è fortificata contro cattiverie e angherie. Chi sta nel mondo dello spettacolo, o almeno ci prova, dovrebbe sapere come anche le luci in video facciano la differenza”.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here