CONDIVIDI
psicologo

Assicurazione psicologi

La polizza pensata per gli psicologi nasce con lo scopo di tutelare il professionista nello svolgimento delle attività specifiche consentite dalla legge e dai regolamenti che disciplinano l’esercizio della professione.

L’assicurazione psicologi è diventata obbligatoria con l’articolo 5 della legge 137 del 2012, la legge nota come riforma delle professioni, entrata in vigore in modo effettivo il 15 agosto del 2014. Chi non si avvale di una polizza specifica può incorrere in sanzioni molto rigide che possono prevedere anche la sospensione. La legge, oltre a obbligare il professionista alla stipula di una polizza assicurativa, gli impone di comunicare ai propri clienti gli estremi della polizza stessa come condizione necessaria prima di assumersi la responsabilità di un caso.

Chiunque eserciti attività professionale di psicologo, dedicandosi al benessere psicofisico e alla sanità mentale altrui, è tenuto quindi a stipulare obbligatoriamente una polizza responsabilità civile verso terzi per garantirsi le necessarie tutele in caso di richiesta risarcimento danni. Del resto la professione è particolarmente delicata e diversi sono i rischi a cui si espone chi la pratica.

La polizza assicurativa psicologi si rivolge al singolo professionista, persona fisica o con Partita IVA e ai collaboratori diretti dei quali l’assicurato si ritiene responsabile.

 

La polizza assicura

  • Le eventuali perdite di cui l’assicurato potrebbe essere ritenuto civilmente responsabile, come risarcimento del danno prodotto e in base a uno specifico provvedimento o una particolare sentenza da parte di un’autorità competente che lo reputi tale.
  • Le spese sostenute a titolo di rimborso per un eventuale provvedimento giudiziale in difesa dell’assicurato o per suo conto.
  • I costi derivati da qualsiasi reale o presunto atto colposo, dall’eventuale infrazione di obblighi, dal verificarsi di errori professionali o da eventuali omissioni commesse dagli assicurati.

 

Le principali attività coperte dalla polizza riguardano

  • Attività connesse all’impiego di strumenti conoscitivi e diagnostici.
  • Attività di riabilitazione e sostegno all’interno di organismi sociali e comunità.
  • Attività psicoterapeutiche, effettuate previo conseguimento di una specifica laurea in Psicologia e previa formazione in Scuole e Istituti debitamente riconosciuti, ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n.162 del 10 marzo 1982.
  • Estensione a sospensione o interruzione di attività.
  • Estensione del Codice Privacy.

 

La polizza non copre

  • Eventuali richieste di risarcimento danni provocati da negligenze o da errori commessi da persone non iscritte all’Albo o non autorizzate a esercitare la professione.
  • Atti e omissioni di natura dolosa, molestie sessuali, discriminazioni sessuali e razziali.

 

I costi dell’assicurazione psicologi

I costi dell’assicurazione psicologi dipendono sensibilmente dai massimali e dalla franchigia previsti dalla polizza.

Per avere una panoramica chiara ed esaustiva dei costi si consiglia di richiedere un preventivo online, confrontando le proposte offerte dalle diverse compagnie.

Una polizza professionale psicologi si può personalizzare con molte clausole specifiche ed è per questo che un comparatore online permette di ottenere una panoramica molto vasta di proposte e soluzioni consentendo di scegliere l’assicurazione più idonea alle proprie esigenze optando poi, a parità di condizioni, sul contratto più vantaggioso.

 

 

Su www.mioassicuratore.it confronta tra le offerte proposte da più compagnie assicurative e scegli la polizia perfetta per te.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here