CONDIVIDI

Ci hanno sempre insegnato che per conquistare la nostra futura dolce metà basta prenderla per la gola con del buon cibo. L’atto di cucinare in sè resta ancora oggi un gesto ricco di affetto e di intimità, anche per i nuovi ventenni della generazione digitale, che tra i mille interessi e stimoli, ce la mettono tutta per stupire anche a tavola al di fuori dei social.

Una generazione di buongustai

Da alcuni studi sulla generazione dei nativi digitali è emerso che c’è molta più consapevolezza e informazione su cosa mangiare, con una predilezione per cibi freschi mediterranei ma anche per sapori etnici asiatici e indiani, da condividere in compagnia di amici e famiglia. I giovani ricercano la buona tavola vista dal lato culturale, la salute ma anche l’appartenenza a un’identità ben definita, che ama informarsi sull’origine dei prodotti.

Sono infatti molto attenti alle etichette, controllano la tracciabilità e amano sia piatti tradizionali della cucina italiana rivisitati in chiave moderna, come la pizza, che semplici hamburger e patatine che devono essere però cucinati con carni e verdure di alta qualità.

Sempre connessi e tecnologicamente proiettati verso il futuro, amano organizzare cenette romantiche a casa con Deliveroo piuttosto che uscire al ristorante, scegliendo il giusto sottofondo musicale direttamente dalla playlist del cellulare studiata ad hoc per l’occasione con l’aggiunta di qualche candela per creare l’atmosfera giusta.

​Ecco che la soluzione di una cena a domicilio a Roma o nelle altre grandi città italiane, dove è presente un’offerta considerevole di locali, è molto gettonata e diventa una sorta di salva-amore che permette ai giovani sempre impegnatissimi e in continuo movimento di organizzare una cena a due indimenticabile e con stile, staccando la spina per qualche attimo.

Fonte: Pixabay

Seduzione e romanticismo 2.0

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here