CONDIVIDI

É bene sapere che, quando si acquista un’auto, ci sono degli accessori da tenere in dotazione: alcuni sono indispensabili e previsti dalla Legge, mentre altri possono essere scelti a piacimento in funzione della loro utilità o delle proprie abitudini di guida.

 

1. Il ruotino di scorta, una soluzione pratica in caso di foratura della gomma

Il ruotino di scorta è un accessorio indispensabile da tenere in auto per sostituire velocemente la gomma forata e recarsi all’officina più vicina. Questa gomma è progettata appositamente per essere meno ingombrante e, sebbene possa essere utilizzata entro certi limiti di distanza e velocità (può andare a max 80 km/h e percorrere una distanza non superiore a 80 km), è possibile riutilizzarla più volte.

2. Cavi per avviare l’auto con la batteria scarica

A volte basta lasciare la radio o la luce dell’abitacolo accesa per far scaricare la batteria dell’auto. Quando la batteria è esaurita, è necessario avviare la macchina con i cavi. Ecco perché questi accessori sono indispensabili da tenere a bordo e, inoltre, possono servire anche ad aiutare altri automobilisti in panne.

3. Una torcia per ogni evenienza

Anche se l’auto è dotata di fari e all’interno sono presenti diverse luci, avere a bordo una torcia in grado di fare una bella luce è sempre un’ottima idea. Infatti, a volte, capita di dover cercare un oggetto caduto nell’abitacolo o fuori dall’auto e non sempre la torcia dello smartphone è così potente. Quando si sceglie una torcia per auto, meglio preferire un modello alimentato con la luce solare oppure quelle che si accendono tramite sistema a manovella: in questo modo, non bisognerà avere delle pile di riserva.

4.Supporto per GPS o smartphone

Le auto di ultima generazione integrano le funzionalità GPS e dello smartphone nel pannello di controllo, ma se si ha una macchina più datata è indispensabile avere un supporto per GPS o smartphone per avere lo schermo a disposizione evitando distrazioni. Sono diversi i modelli a disposizione: a ventosa, a piedistallo, a conchiglia oppure con un mollettone e il loro prezzo è davvero contenuto.

5. Auricolare singolo senza fili, utile e pratico

Se ci si sposta molto in auto e si sta spesso a telefono per lavoro, avere a bordo un auricolare senza fili e munito di bluetooth è fondamentale. D’altronde, anche il Codice della Strada all’art. 173 vieta al conducente di utilizzare cuffie sonore, consentendo l’uso del vivavoce o dell’auricolare singolo.

Accessori da tenere in auto previsti dal Codice della Strada

Oltre ai documenti, ovviamente obbligatori da tenere sempre con sé come il libretto di circolazione e il tagliando dell’assicurazione, il Codice della Strada prevede che su ogni autovettura sia presente il triangolo segnaletico, un oggetto utile per segnalare l’auto ferma in caso di incidente o avaria da posizionare a 50 metri di distanza dal veicolo e il giubbotto catarifrangente, anch’esso utilizzato in caso di emergenza per essere visti ed evitare pericolosi incidenti.

Avere a bordo un kit d’ emergenza per il primo soccorso non è obbligatorio in Italia, ma fortemente consigliato, tuttavia, in alcuni Paesi questo kit è previsto dalla Legge.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here