CONDIVIDI

300.000 spettatori su Twitch hanno seguito il primo giocatore intento a raggiungere il livello 60 in World of Warcraft Classic.

Un risultato incredibile che ha sorpreso tutti, per prima la stessa Blizzard che si è ritrovata impreparata ad un numero di giocatori e spettatori simili e che sta lavorando assiduamente per gestire al meglio quella che era pensata come una semplice operazione nostalgia.

WoW classic riporta gli appassionati nell’originale mondo di Azeroth, una versione vanilla di Wolrd of Warcraft dove ogni cosa era più lenta e complessa ma anche molto più magica e appagante.

Ed ecco che, tra nuove leve e giocatori del passato, il titolo è stato letteralmente invaso permettendo a Blizzard di guadagnare cifre enormi con gli abbonamenti.

L’agognato livello 60 è stato per primo dal giocatore Jokerd, con il suo gnomo mago.

Il giocatore ci ha messo tre giorni ed è stato seguito da 300mila persone nella sua impresa.

A quanto pare però Jokerd è stato il primo giocatore occidentale, e non è chiaro se il record sia in realtà nelle mani di uno sconosciuto.

In ogni caso, il numero di spettatori e l’entusiasmo dimostrati, mostrano ancora una volta un successo incredibile destinato a proseguire nel tempo.

Il nuovo corso di WoW, sembra infatti legato al passato, tanto da mettere in crisi le recenti espansioni e la versione aggiornata del mondo online di Blizzard.

Con WoW Classic la compagnia potrebbe anche scegliere di creare un nuovo corso, in modo tale da mantenere le cose come stanno, offrendo però agli appassionati contenuti nuovi e esclusivi.

Quello che è certo è come, al momento Twitch e il web siano alle prese con una vera e propria WoW mania.

Staremo a vedere se il titolo riuscirà a reggere i ritmi anche nei prossimi mesi.

Nel frattempo Blizzard sta potenziando server e supporto al gioco.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here