CONDIVIDI

Le zanzare sono molto fastidiose, soprattutto nel periodo estivo. Esistono però diversi modi per riuscire ad allontanarle. Sebbene molti ricorrano a rimedi artificiali, come ad esempio dispositivi che emettono profumi in grado di allontanare questi insetti, in realtà in tanti usano anche metodi naturali, molto efficaci e tra l’altro vantaggiosi, anche perché non richiedono l’uso di strumenti da acquistare, ma direttamente elementi che si trovano in cucina.

 

 

Zanzare: ecco come fare per allontanarle usando dei metodi naturali molto semplici da mettere in pratica

 

 

Le zanzare sono molto fastidiose, dato che pungono e le loro punture lasciano un certo prurito. È possibile però allontanarle non solo con appositi dispositivi da attaccare alla corrente elettrica, ma anche con candele a base di frutta o di limone, ma non solo.

L’ideale sarebbe usare del limone e aceto, quindi elementi del tutto naturali, che riescono ad allontanare questi fastidiosi insetti.

Per la precisione, per usare il rimedio citato, è bene intingere alcune fette di limone nell’aceto e poi lasciare che quest’ultimo sia assorbito dal frutto. Una volta che il limone sarà ben impregnato di aceto, sarà bene lasciare le fette in punti in cui questi insetti potrebbero entrare, quindi davanti a finestre oppure anche vicino a davanzali. Esistono però anche altri rimedi utili.

 

Altri rimedi utili

 

Tra gli altri rimedi naturali che si possono usare al fine di allontanare gli insetti in questione vi sono anche i fondi di caffè, che andrebbero messi direttamente nella parte sottostante del vaso, luogo preferito da questi animali, per fare il loro nido e riprodursi. In alternativa, si possono usare anche alcune piante, come ad esempio i gerani.

Questo però non è tutto, anche perché si possono usare anche alcuni oli essenziali, come ad esempio quello alla lavanda, al limone, ma anche quello alla citronella e quello alla menta.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here