CONDIVIDI

Nonno Vasco. Fa effetto sentirlo. Ma nonno bis, fa ancora più effetto. Vasco Rossi, iconica rockstar all’italiana, amatissimo in tutto il Paese da milioni di fan, è divenuto da poco nonno per la seconda volta. È proprio vero, anche le rock star hanno i nipotini.
All’età di 65 anni, uno dei figli del rocker di Zocca, Lorenzo Rossi Sturani, nato nel 1986 è diventato padre di Lavinia.

Per Vasco è il secondo nipotino dopo Romeo, figlio del primogenito Davide Rossi.

Lorenzo è stato riconosciuto solo nel 2003, quando aveva già 17 anni.

Il cantautore spiegò per la prima volta i motivi del ritardo in un’intervista in cui parlò anche del riconoscimento di Davide: «Una sera rividi Gabriella, una ragazza con cui ero stato per un anno, la accompagnai a casa, la salutai affettuosamente, mica mi disse che dovevo stare attento. Negli stessi mesi venne un’altra a dirmi che aspettava un figlio da me. Me la ritrovai in giro per Zocca con il passeggino. Quando mi chiese di riconoscere Davide feci l’esame del DNA, e venne fuori che era proprio mio. A quel punto mi offrii di fare l’esame del DNA anche per il figlio di Gabriella, Lorenzo, ma lei non volle. Fu Lorenzo, quando aveva 14 anni, a voler sapere chi fosse il padre. Feci il test: era mio pure lui. L’ho fatto studiare, si è laureato, Davide invece fa l’attore, mi ha anche reso nonno. Il mio primo nipotino si chiama Romeo, purtroppo lo vedo poco perché vive a Roma».

E le parole di Lorenzo nei confronti del padre: «Ho sempre saputo di essere suo figlio, ma renderlo pubblico, fare l’esame del DNA, era tutta un’altra storia. Non avrei mai pensato di avere un rapporto così bello con lui, quindici anni dopo. Oggi Vasco è un padre che c’è e viceversa, sa che io ci sono per lui».

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − dieci =