CONDIVIDI
Ultimo litigio

Enorme caduta di stile per Ultimo che si inimica praticamente la totalità del mondo giornalistico di settore.

Arrivato secondo al Festival di Sanremo, Ultimo diserta una serie di inviti, sparisce e si arrabbia con tutti.

La canzone Soldi di Mahmood, sbaraglia l’elaborato pezzo a pianoforte di Ultimo che non lo accetta.

Il pezzo di Mahmood infatti, avrebbe vinto per la giuria tecnica, non per quella popolare del televoto, cosa che ha scatenato una serie di discussioni, invalidando parzialmente il parere dei critici.

E’ stato però al momento dell’incontro con i giornalisti che sono iniziati a volare insulti ed offese, con un Ultimo scatenato che decide di rompere con tutti quanti, incapace di accettare la sconfitta, quasi il primo posto gli fosse dovuto.

Dopo aver visto vincere il rapper, i tre finalisti sono stati invitati alla sala stampa.

Un tipico appuntamento con le dichiarazioni a calo sul fine Festival.

E’ stato però proprio durante il discorso che Ultimo si è scontrato con i giornalisti, il tutto per una serie di esclamazioni fatte contro il vincitore.

Un comportamento da bambino viziato che non si era mai visto prima ad un Festival e che ha trasformato Ultimo da un lato nello zimbello del web, dall’altro in un eroe, data la folta schiera dei suoi supporter che lo volevano vedere vincitore.

Il cantautore ha ribadito di non apprezzare come sono andate le cose, spiegando comunque di non aver la pretesa di vincere, cosa su cui però abbiamo i nostri dubbi.

C’è stato perà un momento in cui Ultimo ha velatamente offeso Mahmood, ed ecco che le cose si sono scaldate arrivando a veri e propri insulti.

Gli epiteti con i quali Ultimo è stato chiamato sono piuttosto pesanti, cosa che l’ha portato a reagire, rispondendo:

“Perché dovete rompere su ogni parola? Voi giornalisti aspettate questa settimana per sentirvi importanti. Non provo rancore per come è andata. Io vi sembro incazzato? Sono sincero: non sono uno che, al contrario di altri, ha bisogno di crearsi un velo di finzione davanti. Qui gli artisti vengono con un’idea ben precisa. Se io non riesco a raggiungerlo… Io non sono incazzato, semplicemente ce l’ho con me stesso, non ce l’ho con nessuno. Sono amareggiato. Io punto all’eccellente. Io non punto al buono. Questa è la realtà, non lo penso solo io”

Dopo le sue parole, i giornalisti l’hanno provocato ancora fino a farlo sbottare.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here