CONDIVIDI

Il trucco con sfumatura è un obiettivo molto ambito dalle donne che vogliono truccarsi in modo perfetto e anche particolare. Sfumare le tonalità però non sempre riesce e spesso l’effetto si rivela ben lontano dal proprio obiettivo. Per quanto le sfumature più particolari possano sembrare difficili da fare, in realtà non è così. Anche per coloro che sono alle prime armi nel campo della cosmetica, è possibile sistemare il trucco in modo corretto e avere uno splendido risultato sfumato.

 

Trucco con sfumatura: come farlo

 

Il trucco con sfumatura può sembrare difficile da fare a chi ha poca esperienza nel campo della cosmetica, ma in realtà basta seguire poche e semplici indicazioni per un risultato ottimale. Prima di tutto, occorre ricordare che sulla palpebra serve prima stendere un colore molto chiaro, possibilmente il bianco. Subito dopo, stendere la tonalità più chiara tra le due che sono state scelte per comporre la sfumatura. Si ricorda di coprire tutta la superficie dell’occhio. Come passo successivo, si dovrà pensare al colore più scuro e stenderlo dalla parte più vicina al naso, verso l’esterno. In questo passaggio però occorre ricordare che ci si dovrà fermare a metà con la stesura. Ripetere il passaggio fino a quando non si sarà creata la sfumatura desiderata.

 

I colori giusti

 

Si ricorda che per un effetto perfetto occorre mischiare due colori diversi tra di loro, possibilmente uno tendente al chiaro e uno che tende alle tonalità scure. In questo modo, l’effetto sarà di gran lunga migliore e più visibile. In alternativa, scegliere un colore caldo e uno freddo oppure uno chiaro e scuro della stessa colorazione, come ad esempio celeste e blu notte. Con poche e semplici mosse, si otterrà un effetto strabiliante, facile da realizzare anche per coloro che sono poco esperte con gli ombretti. In più si ricorda che le sfumature possono essere sfoggiate sempre, soprattutto la sera, se si scelgono colori accesi.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here