CONDIVIDI

Per i coach di The Voice, arrivati ormai al terzo Live, le scelte si fanno sempre più complicate. I talenti rimasti in gara sono i migliori dei loro team, e Noemi non si immaginava quale dei suoi tre cantanti potesse essere il preferito dal pubblico: “Ai miei occhi sono stati tutti molto convincenti, sono completi. Hanno tre personalità distinte, infatti sono molto contenta del mio team quest’anno”. Il pubblico ha deciso: per la semifinale di The Voice tornerà sul palco Thomas Cheval, il talento più giovane rimasto in gara. Thomas ha cantato “Il regalo più grande” di Tiziano Ferro, canzone molto difficile da interpretare che gli ha fatto guadagnare i complimenti di Roby Facchinetti.

Sul palco di The Voice sono rimasti Andrea Orchi e Keeniatta e Noemi deve scegliere fra loro due quale talento andrà in semifinale. Prima di dare il verdetto, Noemi racconta brevemente il legame speciale che si è creato con i suoi allievi: “In questi mesi abbiamo lavorato insieme, ci siamo conosciuti, siamo andati a cena fuori, ci siamo divertiti. Questa è solo la punta dell’iceberg”. Noemi continua dicendo che sia Andrea che Keeniatta siano stati fortunati ad arrivare fino al terzo Live di The Voice, perché hanno avuto la possibilità di farsi notare da moltissime persone che li hanno sicuramente apprezzati.

Coach Noemi annuncia la sua decisione con queste parole: “Io purtroppo non posso rinunciare ad una persona che per me è tanto carisma, tanta personalità, non posso rinunciare alla mia diva: a Keeniatta”. Andrea Orchi è quindi l’eliminato del terzo Live di The Voice per il team Noemi. Keeniatta rimane ancora in gara e la prossima settimana la vedremo di nuovo sul palco di The Voice per la semifinale.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here