CONDIVIDI

Tutto il mondo può vedere le foto della tua vita privata, atteggiamenti intimi inclusi: un vero scandalo per chiunque. Questo è The Fappening: decine di foto private delle celebrities sono sparse per il web, alla mercé dei più curiosi, della famiglia, degli amici.

Un’esperienza tremenda che tantissime star stanno vivendo: Jennifer Lawrence, Bar Refaeli, Kate Upton e Lea Michele sono solo alcuni dei nomi vip coinvolti nello scandalo. Foto private, con atteggiamenti ammiccanti ed espliciti. Non importa lo scopo, non importa per chi fossero: in questo momento chiunque le può vedere.

La colpa sembra essere del server iCloud, di proprietà della Apple: un servizio comune, che moltissime persone nel mondo usano per riordinare i propri file. Di certo non ci si aspettava una simile falla nella tecnologia di un gigante del settore. Sono già state inviate diverse denunce a carico dell’azienda di Cupertino. Il sospetto è, però, che si possa trattare di un’azione ad opera di hacker, che si sono divertiti a diffondere online i segreti dei personaggi famosi. Un’azione sconcertante, che rischia di rovinare la reputazione di molte attrici, indicate come modelli per i giovani.

Non è la prima volta che foto private sono diffuse: basti ricordare i tanti scandali ai danni dell’ereditiera Paris Hilton. Tuttavia ci si ostina a non mettere adeguatamente sotto chiave la propria vita privata: la colpa di chi è, dell’azienda più famosa del mondo? Degli hacker? O degli stessi vip, troppo sicuri di sè da affidare nelle mani della tecnologia, notoriamente non infallibile, pezzi importanti della propria vita?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here