CONDIVIDI

Lo ha fatto davvero. Suor Cristina Scuccia, mesi dopo il trionfo a The Voice of Italy, torna alla ribalta interpretando, come già anticipato le scorse settimane, Like a Virgin, il brano che nel 1984 lanciò la carriera di Madonna.

La cover firmata dalla 26enne suora siciliana di Like a virgin è una rielaborazione di stile, di ritmo e anche di approccio: si passa infatti dal sound pop tipicamente 80’s di Madonna ad una ballata lenta e introspettiva.

Ecco le due versioni del brano, coi rispettivi video, messe a confronto.

Like a Virgin, Suor Cristina (2014)

Like a Virgin, Madonna (1984)

«Like a Virgin è una canzone sulla capacità dell’amore di rendere nuove le persone. Di riscattarle dal loro passato» – aveva dichiarato Cristina Scuccia in un’intervista all’Avvenire uscita pochi giorni fa – «Ed è così che io ho voluto interpretarla. Per questo l’abbiamo trasformata dal brano pop-dance che era, in una ballata romantica un po’ alla Amos Lee. Cioè a qualcosa di più simile a una preghiera laica che a un brano pop».

Reinterpretazione o meno, alzi la mano chi non si impressiona a sentire una suora cantare “Like a virgin/Touched for the very first time“…

[Ph. Credits: Youtube/Vevo]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here