CONDIVIDI

Dopo l’incantevole esecuzione della sua Formidable durante l’ultimo Festival di Sanremo, con cui aveva già conquistato il pubblico italiano, Stromae torna ad esibirsi in Italia per un un’unica data: il primo luglio all’Alcatraz di Milano.

Paul Van Haver, vero nome del cantautore belga, ha riscosso un notevole successo a livello internazionale già nel 2009, anno di Alors on Danse, suo secondo singolo, divenuto un vero e proprio tormentone. Da allora la carriera di Stromae è stata tutta in ascesa: con il suo album Racine carrée, pubblicato lo scorso anno, l’artista è riuscito a scalare le chart di diversi paesi europei, egli inoltre è il primo cantante di lingua francese ad aver raggiunto la vetta della classifica italiana. Amore corrisposto quello tra Stromae e l’Italia, in un’intervista a Rainews Paul aveva infatti dichiarato di essere un ammiratore della musica italiana ed in particolare di Tiziano Ferro: «Era venuto in Belgio, avevo sentito il suo pezzo “La differenza fra me e te” e la melodia mi era proprio rimasta in testa, sarà stato 2 anni fa, mi era piaciuta molto la canzone anche se non capivo una parola di quello che dicesse, mi aveva toccato molto».

La stampa internazionale non smette di lodare la qualità artistica del cantante, The Guardian lo ha definito «il narratore della crisi esistenziale di una generazione perduta», grazie a brani che invitano alla riflessione su tematiche dal forte impatto sociale, come l’emigrazione, la povertà o il disagio delle nuove generazioni. Secondo Il Corriere della Sera, a proposito delle emozioni trasmesse dai suoi testi, «Stromae fa ballare, e ridere, con una lacrima».

I biglietti per il concerto saranno disponibili a partire da giovedì 27 marzo su Ticketone e su tutte le piattaforme autorizzate, al prezzo di 22 euro, più diritti di prevendita

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here